home Notiziario È uscito il n.271 di Segno

È uscito il n.271 di Segno

È uscito il n.271 di Segno e lo trovi in ArteFiera a Bologna (1>4 febbraio 2019 – Pad. 26 Stand B31). La copertina, dedicata a Pino Pascali e Lucia Pescador, è una sorta di omaggio al ‘900, alla sua storia e alla sua cultura attraverso le opere di due artisti diversi di cui si approfondiscono all’interno le mostre del momento che ne affrontano la ricerca e i contributi.

Si continua ovviamente con un ampio focus su ArteFiera e una ricca anteprima di tutte le mostre che in questi giorni arricchiscono l’offerta culturale della città Felsinea, con particolare attenzione a quella di Mika Rottenberg promossa dal MAMbo e a PoliArte alla Galleria Astuni Bologna che vi attende con la sua tradizionale inaugurazione venerdì 1 febbraio.

Da Milano parliamo di: Sanguine alla Fondazione Prada, Mario Schifano alla Fondazione MarconiCarsten Holler alla Galleria De Carlo, Elisabetta Di Maggio e Domenico Bianchi alla Galleria C.Stein, Maurizio Cannavacciuolo alla Galleria Bonelli e Galleria Pack, Franco Cardinali a Palazzo Giureconsulti. Da Torino di: Camera Pop al Centro Italiano per la fotografia, Francesco Vezzoli alla Galleria Franco Noero. Da Roma di: Low form e La Strada. Dove si crea il mondo al MAXXI, Alberto Garutti allo Zoo Zone Art Forum, Antonio Fraddosio alla GAM, Yuval Avital al Macro Asilo.

Ancora, ampi redazionali sono dedicati a: Tomàs Saraceno al Palais de Tokyo di Parigi, Helen Marten alla König Galerie di Berlino, Leoncillo alla Galleria dello Scudo di Verona, Klaus Munch / Mario Surbone al Camusac di Cassino, alla mostra Disegno del disegno, al Museo Novecento di Firenze, ad Alberto Burri alla galleria Vistamare di Pescara, Nicus Lucà alla Galleria Davide Paludetto di Torino.

E poi parliamo di: La Scuola di San Lorenzo a Palazzo Bisaccioni di Jesi; Carlo Nangeroni alla Galleria ABC-ARTE Genova, Carol Rama alla Galleria Il Ponte Firenze, di Linea di principio alla Fondazione Berengo Venezia.

Infine è dedicato uno spaccato all’opera del giovane Fabrizio Cotognini vincitore dell’ultimo Premio Cairo.

In documentazione altri artisti in mostra trovi: Eva Frappiccini, Luigi Auriemma, Marco Neri. Polidori, Salvatore Sava Nicola Liberatore, Mark Francis, Nicola Nannini, Peppe Esposito, Rosario Genovese, J.Pignatelli, Lucia Rotundo, M.Teresa Sorbara, Vincenzo Rusciano, Antonio Saladino.