home Brevissime ESTATE AL MUSEO NAZIONALE ROMANO

ESTATE AL MUSEO NAZIONALE ROMANO

Proseguono le aperture straordinarie serali estive al Museo Nazionale Romano diretto da Daniela Porro. Giovedì 29 agosto Palazzo Altemps resterà aperto oltre l’orario consueto – dalle ore 20 alle 22.30 – con biglietto d’ingresso agevolato al costo di 5 euro, per ospitare negli spazi del teatro la performance musicale “Night Music” del pianista e compositore Benedetto Boccuzzi.

Il vasto repertorio di Boccuzzi, che si esibisce regolarmente in Italia e in Europa come pianista solista e camerista va da Frescobaldi e Purcell alle più recenti composizioni contemporanee. Il recital pianistico Night Music presenta un intricato percorso nel notturno, nel lunatico e nell’oscurità. Il discorso musicale è multiforme e si sviluppa attraversando varie epoche musicali, dal classicismo mozartiano al romanticismo di Fryderyk Chopin, Franz Liszt, passando per il Makrokosmos dell’americano George Crumb, una breve pagina dello stesso Boccuzzi introdotta da un Preludio di Claude Debussy ed alcune delle Humoresken del tedesco Jörg Widmann in connessione con le Scene del Bosco di Robert Schumann.

Inoltre, nel cortile del Museo è ancora in mostra per pochi giorni – fino al 1 settembre 2019 – l’installazione site specific EMPIRE di Elisabetta Benassi vincitrice della terza edizione del bando Italian Council (2018), concorso ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo. L’opera indaga il rapporto tra passato ed epoca contemporanea interrogandosi sulla condizione e sull’identità del presente.  L’installazione di seimila mattoni in terracotta ricalca l’elemento costruttivo di base dell’architettura antica e il titolo rimanda alla vasta e complessa vicenda dell’Impero Romano e alla sua incessante revisione politica e culturale dall’età tardoantica sino al XXI Secolo.

Il concerto prevede l’esecuzione dei seguenti brani:

Wolfgang Amadeus Mozart

Fantasia in do minore k 475

George Crumb

da Makrokosmos I – Twelve Fantasy-Pieces after the Zodiac (1972)

III. Pastorale (from the Kingdom of Atlantis, ca. 10,000 B.C.) Taurus

VIII. The Magic Circle of Infinity (Moto Perpetuo) [SYMBOL] Leo

XI. Dream Images (Love-Death music) Gemini

da Makrokosmos II – Twelve Fantasy-Pieces after the Zodiac (1973)

III. Rain-Death Variations Pisces

IV. Twin Suns (Doppelgänger aus

der Ewigkeit) [SYMBOL] Gemini

XI. Litany of the Galactic Bells Leo

Claude Debussy

Preludes Deuxième Livre, La Tessasse des audiences du clair de lune

Benedetto Boccuzzi

(quasi) Notturno (2016)

Frederic Chopin

Notturno in fa minore op. 55. n. 1

Notturno in mi bemolle maggiore

op. 55 n. 2

Franz Liszt

Consolazione n. 3

Jörg Widmann

da Elf Humoresken (2007)

  VI. Warum?

Robert Schumann

da Waldszenen op. 82 – VII. Vogel als Prophet

Jörg Widmann

da Elf Humoresken (2007)

  IX. Glocken,

  X. Liede im Traume

Robert Schumann

da Waldszenen op. 82 IX. Abschied 

Elisabetta Benassi, Empire.