CONTROCANTO #DESIDERIO

Attorno al tema del desiderio, spinta vitale di ogni individuo e di ogni collettività, il progetto Controcanto #desiderio presenta, il 14 giugno presso Wegil, diverse attività: la performance CONVERSAZIONE (Josefine, primo tempo) e contemporaneamente per i bambini il laboratorio di tessitura LA FIABA CHE DIVENTA TESSUTO/Zhi Nu la principessa tessitricea chiudere il Dj Set CHILDREN WORKSHOP TELEVISION.

“In un tempo in cui il desiderio, sembra scivolato via, offuscato dall’ombra dei bisogni materiali, distratto da infiniti miraggi, nasce la necessità di ricercare un gesto che possa mostrare l’inclinazione dell’umano verso l’assolutamente Altro e che si materializza quando si partecipa di un sogno comune.” spiega Roberta Nicolai.

La compagnia Bartolini/Baronio, a partire dal nuovo progetto che muove i suoi passi dal racconto di F.Kafka “Josefine, la cantante ovvero il popolo dei topi”, con CONVERSAZIONE (Josefine, primo tempo) – a cura di Michele Baronio, Tamara Bartolini, Margherita Masè, in collaborazione con Francesco Raparelli produzione Bartolini/Baronio, 369gradi, coproduzione Teatri di Vetro/triangolo scaleno teatro – intende ricucire attraverso il dialogo con alcuni ospiti e immagini, musica e letture, una narrazione della storia umana a partire da gesti desideranti – oltreumani e per questo essenzialmente umani – invitando il pubblico a riflettere attorno al tema dell’utopia realizzabile. Di desiderio in desiderio, di gesto in gesto, di utopia in utopia, la performance racconta come l’affermarsi di atti giudicati impossibili – che sembravano impossibili – abbiano spostato la percezione collettiva e abbiano fatto compiere un salto atletico alla Storia. Una costellazione di slanci che tessuti insieme ricompattano una collettività.

LA FIABA CHE DIVENTA TESSUTO/Zhi Nu la principessa tessitricelaboratorio condotto dalla tessitrice Roberta Denni e rivolto a bambini dai 6 ai 12 anni, insegna i gesti della tessitura accompagnati dal ritmo ispiratore della fiaba cinese Zhi Nu, la Principessa tessitrice, la quale per incontrare il suo amato una volta l’anno attraversa il fiume Via Lattea che li separa camminando su un ponte di gazze. L’obiettivo del laboratorio è la condivisione con i partecipanti della bellezza della sequenza di gesti e tecniche tessili. Ispirando i gesti della tessitura al racconto, viene proposto ai bambini di tessere la Via Lattea.

A seguire Dj Set CHILDREN WORKSHOP TELEVISION di ØKAPI
E bicchiere di vino.

14 giugno 2019 ore 20

WEGIL |Largo Ascianghi, 5 Roma

 

INFO
promozione@triangoloscalenoteatro.it
339 2824889

Biglietto:
10€ intera serata (spettacolo, laboratorio, bicchiere di vino e dj set)
5€ laboratorio tessitura per bambini
5€ solo spettacolo
Si consiglia la prenotazione.

Ufficio stampa
Antonella Bartoli
T. 339.7560222
M. bartoli.anto@gmail.com



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
14/06/2019 / 20:00 - 23:30

Luogo
WEGIL