La performance in Italia: gli esordi – Laura Cherubini in conversazione con Carmine Fornari.

Nell’ambito del programma pubblico che accompagna il progetto Furla Series #01 -Time after Time, Space after Space, Museo del Novecento e Fondazione Furla presentano La performance in Italia: gli esordiLaura Cherubini in conversazione con Carmine Fornari.

A partire dall’esperienza romana di Simone Forti, protagonista del primo appuntamento del ciclo di performance, Laura Cherubini approfondirà il tema della nascita della performance in Italia, ripercorrendo la fondamentale esperienza della Galleria L’Attico di Roma tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta. Centrale sarà il racconto dell’esperienza di Fabio Sargentini, direttore della galleria che fu un centro nevralgico per la commistione tra le arti e pioniera nelle sperimentazioni che aprirono la strada della performance in Italia: dai festival di musica d’avanguardia e danza minimalista che coinvolsero protagonisti internazionali come La Monte Young e Yvonne Rainer, a memorabili performance di artisti italiani come Jannis Kounellis e Gino De Dominicis. Con Laura Cherubini converserà il regista Carmine Fornari, uno dei protagonisti dell’esperienza di Art Tapes 22, centro di produzione video diretto da Maria Gloria Bicocchi agli inizi degli anni Settanta a Firenze, andando a raccontare un altro capitolo fondamentale di quegli anni che intreccia profondamente la storia della performance con quella del video.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
13/11/2017 / 18:00 - 22:00

Luogo
Museo del Novecento