L’Accademia di Francia a Roma indice il concorso di selezione per i borsisti 2016-2017

L’Accademia di Francia a Roma indice il concorso di selezione per i borsisti 2016-2017, che saranno in residenza a Villa Medici a partire da settembre 2016 per un periodo di 12 mesi. Il concorso è rivolto ad artisti e ricercatori di tutte le nazionalità, che parlino francese e di età compresa tra i 20 e i 45 anni (al 31 dicembre 2016).

Le candidature possono essere presentate dal 15 gennaio al 17 febbraio 2016 attraverso il sito internet dedicato al concorso: https://villamedici.achatpublic.com. Diversamente dagli anni passati, potranno candidarsi al concorso artisti e ricercatori di qualsiasi disciplina creativa, di storia dell’arte e dei mestieri d’arte, a condizione che indichino la/le disciplina/e in cui si inscrive la loro pratica. Inoltre, le fasi di preselezione, di audizione e di selezione saranno svolte da un’unica giuria multidisciplinare. L’Accademia di Francia a Roma, insieme al ministero della Cultura e della Comunicazione francese, si è impegnata a modificare il decreto che stabilisce le condizioni d’ammissione (decreto n°86-233 del 18 febbraio 1986), per eliminare il criterio dei limiti d’età attualmente in vigore. Questa riforma verrà applicata a partire dal prossimo anno (2017-2018).

I candidati possono fare domanda in tutte le discipline e generi della creazione artistica oltre che in storia e teoria delle arti e in restauro delle opere d’arte e dei monumenti. Per partecipare al concorso, i candidati devono presentare un progetto dettagliato indicando le motivazioni del soggiorno, i temi di ricerca e la natura dei lavori che desiderano realizzare durante la residenza.

La giuria per la selezione dei borsisti 2016-2017, i cui membri sono nominati dalla ministra della Cultura e della Comunicazione francese, è composta da:

Anne Lafont, storica dell’arte, maître de conférences in storia dell’arte moderna (Institut national d’histoire de l’art – Université Paris Est Marne-la-Vallée), ex borsista;

Brigitte Lefèvre, coreografa e danzatrice, direttrice della sezione danza dell’Opéra de Paris dal 1995 al 2014;

Bruno Mantovani, compositore, direttore del Conservatoire national supérieur de musique et de danse di Parigi, ex borsista;

ORLAN, artista visiva e performer.

Muriel Mayette-Holtz, direttrice dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, è presidente della giuria. Pierre Oudart, direttore aggiunto responsabile per le arti visive presso il ministero della Cultura e della Comunicazione francese (Direction générale de la création artistique), e Thierry Tuot, Presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici sono anch’essi membri della giuria.

Per questa selezione sono messe a bando un massimo di 14 borse. I residenti beneficiano di una borsa di ricerca e di un’indennità di residenza, di un alloggio e di un atelier o di uno spazio di lavoro per un periodo di 12 mesi.

La promozione 2016-2017 sarà accompagnata dal Nuovo Prix de Rome, una personalità di fama internazionale, capace di portare un contributo significativo all’insieme delle attività dell’istituzione e di avviare un dialogo con i residenti. Questa figura sarà proposta dalla giuria di selezione dei borsisti alla ministra della Cultura e della Comunicazione.

Nella prospettiva di moltiplicare gli scambi tra la Francia e l’Italia, i lavori dei borsisti selezionati per l’anno 2016-2017 saranno presentati nell’autunno 2017 a Parigi. L’Accademia di Francia a Roma si impegnerà a rafforzare i legami con diverse strutture francesi e a sviluppare rapporti con istituzioni straniere, allo scopo di far conoscere il lavoro dei borsisti in Europa e in tutto il mondo. Per garantire un legame costante tra gli artisti e ricercatori che sono stati in residenza a Villa Medici, verrà creata un’associazione di ex borsisti. Inoltre, la promozione selezionata per l’anno 2016-2017 sarà messa in contatto, a settembre 2016, con quella uscente, nell’ambito di un incontro organizzato a Parigi.

Fondata nel 1666 da Luigi XIV, l’Accademia di Francia a Roma promuove la creazione artistica in tutti i suoi ambiti attraverso residenze rivolte ad artisti e ricercatori e un programma culturale che mira a rafforzare il dialogo tra Francia e Italia, in un’ottica di apertura verso l’Europa e il resto del mondo. L’Accademia di Francia a Roma si occupa inoltre di conservare e far conoscere Villa Medici, sua sede dal 1803, i suoi giardini e le collezioni d’arte. Nel 2016 si celebra il 350° anniversario dell’istituzione.

L’accoglienza di artisti e ricercatori è la missione fondatrice e principale dell’Accademia di Francia a Roma, che fa di Villa Medici un luogo dedicato alla formazione, alla ricerca e alla creazione, dove i borsisti e gli altri residenti beneficiano di un ambiente stimolante e di un “tempo sospeso” che favorisce il loro lavoro. Vi hanno soggiornato, tra gli altri, Jean-Auguste-Dominique Ingres, Jean-Baptiste Carpeaux, Charles Garnier, Claude Debussy, Georges Bizet e, più recentemente, Marie NDiaye, Pascal Dusapin, Hervé Guibert, Xavier Beauvois, Yan Pei-Ming, Valérie Mréjen, Inga Sempé, Philippe Rahm, Bruno Mantovani, Laurent Grasso, Véronique Ellena, Céline Minard, Yannick Haenel, Magic Malik.

Il regolamento del concorso, i documenti necessari alla candidatura, il rapporto della giuria per la selezione 2015 sono disponibili in lingua francese sul sito www.villamedici.it (Residenze> Borsisti > Il concorso).

Per maggiori informazioni sulle domande di candidatura:

www.villamedici.it (Residenze> Borsisti > Il concorso)concourspensionnaires@villamedici.it

+33 (0)6 43 13 74 18 (Francia) o +39 06 67 61 204 (Italia)

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

viale Trinità dei Monti, 1 – 00187 Rome

T +39 06 67611

www.villamedici.it

Contatti ufficio stampa  

Italia: Marta Colombo 340 3442805 martacolombo@gmail.com Francesca Venuto 349 5780211 francescavenuto.f@gmail.com

Francia: Isabelle Baragan / Babel Communication +33 (0)6 71 65 32 36 isabellebaragan@orange.fr



Mappa non disponibile

Data e Ora
15/01/2016 - 19/01/2016 / Tutto il giorno