home Lectio Magistralis Lectio Magistralis di Maurizio Ferraris: Nuovo realismo, documentalità, documedialità

Lectio Magistralis di Maurizio Ferraris: Nuovo realismo, documentalità, documedialità

Essere realisti non significa sostenere che il mondo esiste, ma dire come è veramente fatto il mondo. In occasione della mostra Paola Pivi. World Record

La varietà di scala delle opere di Paola Pivi, lavori miniaturizzati, installazioni di grande dimensioni o ancora interventi minimali, è l’espediente scelto dall’artista per rappresentare in modo ironico e provocatorio gli oggetti di uso comune con i quali l’uomo è abituato a confrontarsi quotidianamente.

Il risultato è una realtà in cui l’oggetto rappresentato, seppur riconoscibile, perde la sua funzione d’uso per offrire potenziali letture personali e suggerire significati legati all’attualità. È da queste premesse che muove la lectio magistralis del filosofo Maurizio Ferraris il quale afferma che essere realisti non significa sostenere che il mondo esiste, ma dire come è veramente fatto il mondo, e anzitutto il mondo sociale, cogliendo la portata della rivoluzione sociale e tecnologica in corso

Introduce
Anne Palopoli curatrice MAXXI

Interviene
Maurizio Ferraris filosofo

In collaborazione con Editori Laterza

Sala Carlo Scarpa – ingresso € 5
gratuito per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

mercoledì 12 Giugno 2019, 18:00 – 19:30


Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
12/06/2019 / 18:00 - 19:30

Luogo
MAXXI