Maurizio Quarello. Borges, bestie, carte. Una mostra di zoologia fantastica

 

Il Manuale di zoologia fantastica, pubblicato da Jorge Luis Borges e Margarita Guerrero nel 1957, è uno dei testi fondamentali della letteratura fantastica del Novecento, ponte tra la tradizione antica dei bestiari e un’interpretazione contemporanea dei legami tra l’umano e l’animale.

Maurizio Quarello, tra i più affermati illustratori a livello internazionale, ha dedicato al Manuale un’ampia serie di tavole a matita: sapientemente trasformate in pop-up da Luigia Giovannangelo, queste opere sono raccolte presso il nuovo spazio espositivo della Biblioteca Nazionale di Roma in un’occasione di grande interesse, dove il piacere della lettura si combina al fascino dell’illustrazione d’arte.

Maurizio Quarello (Torino, 1974, vive a Macerata, dove insegna presso l’Accademia di Belle Arti), ha pubblicato più di quaranta libri di illustrazione con editori di oltre venti paesi. Numerosi i riconoscimenti ricevuti, tra cui il premio Andersen come miglior illustratore italiano. Ampia l’attività espositiva in mostre personali e collettive tenutesi nei principali paesi d’Europa, nonché in Iran, Israele, Cina, Corea del Sud, Giappone.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
03/02/2017 / 09:00 - 19:00

Luogo
Biblioteca Nazionale Centrale di Roma