Mirta Vignatti. Nessun posto da chiamare casa