Revolutija da Chagall a Malevich da Repin a Kandinsky

In occasione della ricorrenza del Centenario della Rivoluzione Russa, Il Mambo di Bologna presenta Revolutija, oltre 70 capolavori assoluti provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo che testimoniano la temperie culturale di un periodo vibrante e irripetibile. La mostra, curata da Evgenia Petrova – Vice Direttore del Museo di Stato Russo – e Joseph Kiblitsky – del medesimo museo – propone opere di Natan Altman, Natalia Goncharova, Kazimir Malevich, Vasilij Kandinsky, Marc Chagall, Valentin Serov, Aleksandr Rodčenko e molti altri, ricostruendo i movimenti culturali della Russia d’inizio Novecento dal primitivismo al cubo-futurismo, per approdare al suprematismo e al costruttivismo, in bilico tra l’espressionismo figurativo e il puro astrattismo.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
12/12/2017 / Tutto il giorno

Luogo
MAMbo

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è la sede dell’ Istituzione Bologna Musei che afferisce all’Area Arte Moderna e Contemporanea.

Il museo propone una prospettiva dinamica: ripercorre la storia dell’arte italiana dal secondo dopoguerra a oggi, esplora il presente attraverso un’esposizione incentrata sulla ricerca e contribuisce a tracciare nuove vie dell’arte seguendo le più innovative e pulsanti pratiche di sperimentazione.

È nel cuore del distretto culturale della Manifattura delle Arti, al centro di una serie di realtà dedicate alla ricerca e all’innovazione: la Cineteca di Bologna, gli spazi laboratorio dei Dipartimenti Universitari del DMS, la Facoltà di Scienze della Comunicazione e numerose associazioni e gallerie d’arte.

MAMbo confluisce nella rete culturale collaborando con numerose Istituzioni e Accademie, al fine di promuovere e stimolare il dibattito sulla cultura del presente.