Rivista Segno: repertori, immagini e modelli

Giovedì 20 dicembre 2018, alle ore 18,00, presso Spazio Blu Serena – Viale Giovanni Bovio 239 – 65124 – Pescara, inaugura la piccola mostra organizzata e promossa dalla Rivista Segno: repertori, immagini e modelli, aperta al pubblico fino al prossimo 30 dicembre. Si tratta di un breve spaccato espositivo dal carattere prettamente documentario, ordinato secondo un doppio binario. Da un lato, la mostra si compone, infatti, di una selezione realizzata da Lucia Spadano – Direttrice di Segno – di fotografie storiche provenienti dall’archivio della rivista che la ritraggono insieme a volti noti di molti dei protagonisti dell’arte, fra artisti, critici e curatori, degli ultimi quarant’anni oltre che, al contempo, documentare di situazioni e ambientazioni del passato, cambi di gusto e tendenze di un’epoca. Dall’altro, escono per la prima volta dall’archivio della rivista e sono mostrati al pubblico, alcuni menabò delle copertine, scoprendo, non solo il sistema compositivo d’impaginazione che si cela dietro ogni numero ma anche la straordinaria attitudine al disegno del suo fondatore Umberto Sala. Non solo fondatore ma anche e soprattutto Direttore Editoriale che, rigorosamente, oggi come un tempo, continua a studiare e verificare, secondo un metodo ‘tradizionale’ ma infallibile, la resa grafica della copertina e il suo impatto visivo sul lettore prima della consegna in tipografia.

Rivista Segno: repertori, immagini e modelli, è organizzata dalla redazione di Segno (Roberto Sala, Massimo Sala, Maria Letizia Paiato, Lisa D’Emidio, Paolo Spadano) quale omaggio, innanzi tutto, a Lucia Spadano e Umberto Sala, per il loro amore e impegno da oltre quarant’anni al servizio dell’arte. La mostra è anche un’occasione per la città di Pescara, dove la rivista ha visto i natali, di avvicinarsi a una storia che, sebbene esperita soprattutto oltre i propri confini, di fatto le appartiene.

La mostra è realizzata grazie al supporto organizzativo di Blu Serena spa e sostenuta e Patrocinata dal Comune di Pescara.

Con l’occasione Segno presenta l’ultimo numero della rivista: il n. 270 dicembre 2018/gennaio 2019 con una copertina dedicata Francesco Somaini e Katharina Grosse, e vi aspetta anche per un brindisi di Natale insieme.

***

La Rivista Segno, fondata a Pescara nel novembre 1976 da Lucia Spadano e Umberto Sala, è annoverata fra i più autorevoli prodotti editoriali di settore, d’informazione culturale, analisi critica, documentazione, studio e passione per l’arte contemporanea. L’immenso archivio storico della Rivista Segno è composto di una biblioteca di oltre 20.000 volumi (tra quelli saggistici e biografici), di oltre 30.000 foto e diapositive, di un centinaio di filmati occasionali di avvenimenti d’arte, di mostre nazionali ed estere, fiere d’arte in Italia, Europa ed extra, (tra cui 18 Biennali di Venezia e 6 Documenta Kassel), e un immenso schedario di opuscoli, pieghevoli, inviti, manifesti e lettere, mai cestinati! Oltre naturalmente ai numerosissimi dattiloscritti originali dei collaboratori, antecedenti l’uso dell’e-mail di oggi.

Oggi parte della Biblioteca Segno, una collezione di libri e cataloghi di arte contemporanea unica al mondo, è fruibile, oltre che su appuntamento presso la sede di Pescara, anche on-line al sito http://biblioteca.rivistasegno.euLa Biblioteca Segno è un progetto in divenire a cura di Roberto e Massimo Sala, coadiuvati da Paolo Spadano, in realizzazione grazie al contributo della Fondazione Pescarabruzzo.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
20/12/2018 / 18:00 - 20:00

Luogo
Blu Serena Spa