FIAC 2010

E’ alle porte l’edizione 2010 di FIAC, appuntamento fieristico parigino, sicuramente tra i più attesi dell’anno. Le porte del Grand Palais e del Louvre si apriranno a galleristi, critici, curatori e appassionati dal 21 al 24 Ottobre; ad accoglierli 194 gallerie con circa 3500 artisti. E’ ovviamente proibitivo, per mere questioni di spazio e tempo, rendere conto della vastità della proposta artistica, ma basti considerare che oltre ai già citati espositori ci saranno ben 27 progetti speciali nei giardini Le Tuileries, un cinema temporaneo (Cinéphémère) con una decina di proiezioni giornaliere e 7 performance in collaborazione tra artisti francesi e internazionali. Com’è, poi, consuetudine a Parigi, il tutto è coordinato con le massime istituzioni culturali di Francia; saranno infatti ben 109 le esposizioni speciali che musei e fondazioni parigine proporranno ai visitatori, oltre a ben 52 vernissage di gallerie private nello stesso periodo.

Cosa dire di più? La partecipazione italiana è affidata ad A Arte Studio Invernizzi (Milano), Alfonso Artiaco (Napoli), Galleria Raffaella Cortese (Milano), Kaufmann Repetto (Milano), Galleria Franco Noero (Torino), Christian Stein (Milano), Galleria Tega (Milano), Tornabuoni Arte, Francesca Minini (Milano), Monitor (Roma), Pianissimo (Milano), Galleria Suzy Shammah (Milano).

Translate »