Hikari Shimoda

Alla Foley Gallery di New York, dal 7 Aprile al 7 Maggio si svolge me, as in the beast coat dell’artista giapponese Hikari Shimoda, alla sua prima personale in terra americana. Gli evocativi dipinti in mostra esplorano i temi complessi dell’infanzia e dell’adolescenza, spesso rappresentando bambini solitari e non idealizzati, al contrario i ritratti mostrano bimbi irritati, tristi e con gli occhi vuoti. L’innocenza è sempre presunta, per cui queste figure “difettose” riescono a evocare empatia, anziché un certo feticismo spesso associato alla pittura giapponese contemporanea.

La galleria vuole dare un segno concreto di solidarietà, alla luce dei recenti avvenimenti in terra nipponica, per cui ha deciso di donare il 20% delle vendite di opere della Shimoda alla Croce Rossa giapponese. Un motivo in più, se siamo a New York, per fare una visita (e magari un acquisto…) ai bimbi di me, as in the beast coat.

Translate »