home Galleria della settimana Lia Rumma website

Lia Rumma website

La galleria di Lia Rumma nasce negli anni ’60 a Salerno. La prima sede non vede mostre di rilievo, quando nel 1971 si sposta a Napoli comincia la sua ricerca sui movimenti contemporanei come Arte Povera, Minimalismo, Land Art, Arte concettuale, portando in Italia artisti del calibro di Joseph Kosuth, Haim Steinbach, Thomas Ruff, Anselm Kiefer, William Kentridge e Marina Abramović o esaltando le doti artistiche di italiani come Gino De Dominicis o Alberto Burri. Oltre a questi nomi, tra gli artisti italiani rappresentati dalla galleria Lia Rumma, troviamo anche Ettore Spalletti, Giovanni Anselmo e Marzia Migliora.

Sempre attenta alla collaborazione con altre gallerie, curatori, critici e collezionisti, nel 1999 Lia Rumma apre la galleria anche a  Milano e, nel 2010 con la personale di Ettore Spalletti, si trasferisce in uno spazio di 1.500 m² in via Stilicone 19. È una struttura bianca disposta su 4 livelli, dove sono ospitati gli ambienti espositivi della galleria, un laboratorio per gli artisti, tutti gli uffici e grandi sale destinate alle opere d’arte. Negli anni gli artisti della galleria hanno partecipato a diverse edizioni di Documenta a Kassel e della Biennale di Venezia.

Il sito della galleria offre una navigazione classica con una home page nella quale vengono presentate le due mostre, nella sede napoletana e in quella milanese, in corso.

Realizzato esclusivamente in lingua inglese, il sito contiene le biografie e diverse immagini di opere di 33 artisti che sono rappresentati dalla galleria e 13 schede di artisti che hanno esposto negli spazi di Lia Rumma. In questo caso le immagini sono solo quelle relative alla mostra.

Nel tab Exhibitions l’archivio completo delle mostre a partire dal 1971 con Joseph Kosuth “L’Ottava Investigazione (A.A.I.A.I.) proposizione 6″. Nella sezione Project, invece, le installazioni di rilievo realizzate dagli artisti rappresentati, come quella di Marzia Migliora a Ca’ Rezzonico a Venezia nel 2017, William Kentridge sul lungotevere romano nel 2016 o i Sette palazzi celesti del 2004 di Anselm Kiefer a Milano.

Se poi siete interessati a seguire un particolare artista, sempre tra quelli rappresentati da Lia Rumma, nelle News troverete tutte le mostre in corso in altri spazi in giro per il mondo.

Infine, nei Contacts, tutti i recapiti telefonici e mail delle due sedi, le indicazioni geografiche e la possibilità di iscriversi alla newsletter che tiene sempre informati sulle esposizioni in galleria e degli artisti rappresentati in altre gallerie

Translate »