Luigi Carboni

A partire dal 12 Marzo, fino al 7 Maggio, alla OTTO Gallery di Bologna, Luigi Carboni presenta un nuovo ciclo di opere composto da grandi tele e sculture di vetro, legno e resina di ispirazione minimalista. L’esposizione, dal titolo Sembianze di cose, propone tele dall’intricata trama di segni che si addensano sulla superficie a costruire un tessuto di immagini in cui la riconoscibilità della figura si perde nell’identificazione dei piani prospettici. Nelle sculture, invece, l’attenzione si concentra sulla contrapposizione tra i materiali scelti e la loro trasformazione, tra l’oggetto isolato e l’ostentato artificio, tra formalismo scultoreo ed estetica del design. Dalla mostra nel suo complesso emerge una ricerca artistica votata all’analisi del linguaggio e della pluralità degli opposti.

Translate »