home Notiziario Stephanie Taylor

Stephanie Taylor

Per la sua prima personale newyorkese, Stephanie Taylor ha scelto il bizzarro titolo di Pork Shank Stew (letteralmente “Stufato di stinco di maiale“) come omaggio fonetico a l nome della galleria Marc Jancou pronunciato con un forte accento di Boston. La mostra si configura come un racconto ambientato, appunto, a Boston in cui un venditore ambulante si alza all’alba ed esce col suo cane, Wiffles, per vendere il tradizionale cibo di strada bostoniano, il pork shank stew. Tutto ciò si dipana in un’alternanza di sculture, stampe, disegni e video, basati su specifiche parole chiave del racconto; parole sui cui suoni e significati la Taylor gioca e in un turbine linguistico travolgente e, a tratti, assurdo. Da segnalare un lavoro audio, interpretato da Arlys Alford and the Laura Steenberge Brass Group. La mostra termina il 4 Dicembre.

Translate »