A proposito di Marisa Merz, MAXXI Arte Roma