home Anticipazioni, Fiere, Inaugurazioni, Notiziario Art City Bologna 2013, Eventi collaterali

Art City Bologna 2013, Eventi collaterali

Parallelamente ad Arte Fiera Bologna 2013 molti saranno gli eventi proposti: Art City Bologna  (25-27 gennaio) è il frutto di una collaborazione tra il Comune e Bologna Fiere con le Istituzioni della città, che ha portato alla costruzione di un ampio programma (oltre 50 eventi tra mostre ed iniziative culturali) coordinato da Gianfranco Maraniello, direttore dell’Istituzione Bologna Musei. Accanto alle collezioni permanenti, le sedi museali del Comune accolgono una ricca proposta artistica: da Marino Marini: l’arcaico al Museo Civico Archeologico e De Chirico e i libri alla Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio. Il MAMbo espone la più ampia collezione pubblica di opere di Giorgio Morandi presentando tutte le fasi del suo percorso artistico. Nelle sale interne, l’ampia rassegna “faccia a faccia” di Mario Ceroli, a cura di Gianfranco Maraniello, ripercorre l’intera vicenda creativa dell’artista con alcune delle più celebri installazioni ambientali di grandi dimen- sioni, oltre a nuovi lavori. La sede di Villa delle Rose ospita Bas Jan Ader, Tra due mondi, prima antologica italiana dedicata all’artista olandese. Alfredo Protti. Il Novecento sensuale, a cura di Associazione Bologna per le Arti, è l’evento protagonista a Palazzo d’Accursio mentre il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica presenta una installazione di Hanne Darboven accompagnata da una performance musicale, oltre alla mostra Rewind. 50 anni di Fender in Italia. La Pinacoteca Nazionale ospita il progetto espositivo Gelo del collettivo MASBEDO. La Fondazione Cassa di Risparmio attraverso le sedi del percorso Genus Bononiae rende omaggio a uno dei più grandi fotografi del nostro tempo: Nino Migliori a Palazzo Fava, mostra arricchita dalle installazioni Scattate e abbandonate a Palazzo Pepoli e Glass writing. Idrogramma a Casa Saraceni. Alla Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale è allestita la mostra Il “nostro” Paz, dedicata ad Andrea Pazienza.

Palazzo Re Enzo ospita la mostra Benzine. Le energie della tua mente, compresa nell’articolato programma di Arte e Scienza in Piazza a cura della Fondazione Marino Golinelli. Palazzo Re Enzo, accoglie un’installazione sonora creata da Maurizio Nannucci, mentre un’opera di Antonello Ghezzi presso La Luretta conduce i visitatori nei sotterranei del centro storico di Bologna per guardare in alto con il progetto E quindi uscimmo a riveder le stelle. L’attenzione di ART CITY per i giovani si connota nella collettiva New Future, che nella sede del Museo di Palazzo Poggi presenta gli interventi di 13 artisti, selezionati al World Event Young Artist svoltosi a Nottingham nel settembre 2012. Un’altra importante sezione è dedicata al cinema, che include tra l’altro Fine della Specie: programma di spettacoli e performance a cura di ZAPRUDER filmmakersgroup, Gerhard Richter painting di Corinna Belz e l’Omaggio a Hermann Nitsch (6 Tage-Spiel di A. Gulden, 110TH ACTION) e al termine un incontro con lo stesso Nitsch e Marcello Iori).

MASBEDO, TEOREMA D’INCOMPLETEZZA, 2008 Video Monocanale Courtesy Noire Contemporary Arttavolo_ 0136

Translate »