home Anticipazioni, Fiere, Inaugurazioni, Notiziario Art White Night_ Arte Fiera Bologna

Art White Night_ Arte Fiera Bologna

Pierpaolo Calzolari

Sabato 28 gennaio l’arte contemporanea invade il centro storico di Bologna con la notte bianca di Arte Fiera. Una serata ricca di eventi, grazie all’apertura gratuita fino mezzanotte delle installazioni del Bologna Art First, dei musei, delle mostre, delle gallerie d’arte, negozi, a cui si aggiungono eventi, iniziative, videoproiezioni e party presenti un po’ ovunque in città. Tra le varie proposte la Galleria Di Paolo Arte (Galleria Falcone Borsellino 4 A/B) presenta la mostra “Marco Lodola. Illumina-mente“; la Galleria Studio G7 (Via Val D’Aposa 4/A), propone Paolo Icaro. Living in america. Sculptural events in Woodbridge“,  una serie di sculture e disegni realizzati nel periodo 1967-1977 ; la Galleria d’Arte Maggiore (Via d’Azeglio 15) presenta “Sandro Chia“, una selezione di opere storiche e recenti che illustrano  il percorso artistico di uno dei protagonisti della Transavanguardia;  la Galleria De’ Foscherari (Via Castiglione 2/b) presenta la mostra “Calzolari – Piacentino – Zorio” che raccoglie una serie di opere rappresentative dell’Arte Povera, una delle ultime tendenze della Neoavanguardia; la Galleria Enrico Astuni (Via Jacopo Barozzi 3) presenta la mostra collettiva – “Vorrei camminare sulla luna” con opere degli artisti Rainer Ganahl, Vlatka Horvat, Darius Miksys, Paolo Parisi, David Shaw e Kamen Stoyanov e uno spazio  dedicato  alle opere 1° e 2° giorno come gli orienti sono due del 1970 e Omaggio a Fontana del 1987 di Pier Paolo Calzolari; la Otto Gallery (via d’Azeglio 55) con  …settanta. Marco Gastini, ripercorre il percorso artistico dell’artista dagli anni Settanta ad oggi.

Oltre alle mostre temporanee di Marcel Broodthaers, Marco Gastini e Mili Romano il  MAMbo dedica la Notte Bianca dell’Arte ai bambini: dalle ore 19 fino alle ore 23, i bambini saranno accompagnati in un percorso plurisensoriale con immagini, musiche, cibi e letture e avranno l’occasione di vivere l’esperienza di una cena al Museo.

 

Translate »