home Recensioni Calendiario e altri racconti di Tommaso Cascella

Calendiario e altri racconti di Tommaso Cascella

Calendiario e altri racconti è il titolo della personale di Tommaso Cascella svoltasi presso la galleria Arte Pentagono di Pescara.  Bellissima è il solo aggettivo che mi viene alla mente e che descrive con una sola parola l’opera realizzata da questo indiscusso maestro dell’arte. Calendiario è un lavoro che si compone di 365 piccoli quadretti, ognuno realizzato e dedicato a ogni singolo giorno dell’anno. Si tratta di un vero e proprio diario visivo, dove entro ogni cornice è catturata un’impressione e trattenuto un ricordo, gioiosamente donato e condiviso con il pubblico. Sono delle piccole ed eleganti sculto-pitture, che tanto ricordano la magia dei libri a tre dimensioni, quelli in cui le pagine si sollevano per creare vere e proprie sculture, e che in parte tradiscono la passione dell’artista per l’editoria e il mondo dell’infanzia. Pagine di un libro, per l’appunto, o singole scene di una sola storia, che nell’insieme formano una narrazione coinvolgente e affascinante, che altro non è, che lo scorrere dell’esistenza. Calendiario e altri racconti è un inno alla vita; un libero e disincantato invito a non dimenticare che essa quotidianamente va nutrita anche attraverso i sogni e la fantasia.

Tommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono Pescara Tommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono Pescara Tommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono Pescara Tommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono PescaraTommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono Pescara Tommaso Cascella, Calendiario, Galleria Arte Pentagono Pescara

Translate »