home Notiziario Candace Plummer Gaudiani e Scott Kildall

Candace Plummer Gaudiani e Scott Kildall

La galleria Electric Works di San Francisco propone, fino al 26 Marzo, una doppia personale. Nello spazio principale si svolge l’esposizione Proscenium, che accoglie i nuovi lavori di Candace Plummer Gaudiani: grandi opere fotografiche rappresentano in maniera molto teatrale la geografia rurale degli Stati Uniti, visti dal finestrino di un treno. Questi lavori testimoniano un enorme interesse della Gaudiani nella storia dell’America più nascosta e “arretrata”, un amore smisurato per la memoria e una oniricità senza tempo del paesaggio rurale.

Nella Project Room è proiettato, invece, Future Memories, di Scott Kildall: l’artista “raccoglie” una lunga serie di momenti di passaggio e raccordo in film hollywoodiani (uccelli che volano al tramonto, un albero solitario sulle rive di un lago, pioggia che cade sulle strade di una metropoli), immagini che scivolano via dalla nostra memoria cosciente, come semplici elementi di transizione che trovano, nell’antinarratività di questo video, una rinnovata familiarità del tipo “questa l’ho già vista, ma dove?”.

Translate »