DAVID ADIKA – Casa Morandi

In occasione di ART CITY Bologna 2016, Casa Morandi inaugura mercoledì 27 gennaio dalle h 17.00 alle 19.00 un focus espositivo su David Adika, artista israeliano che, con i suoi lavori fotografici, rende omaggio a Giorgio Morandi.
La mostra, dal titolo Table Studies, proseguirà fino al 20 marzo e costituisce l’occasione ideale per presentare le due opere della serie As in Water Face Reflects Face che Adika ha voluto donare al Museo Morandi già nell’aprile 2015. La ricerca dell’artista prende avvio dalle componenti estet iche e culturali dell’ambiente domestico israeliano e presenta stretti legami con la sua personale biografia e con la memoria collettiva della società in cui vive, creando uno stretto rapporto tra realtà politica e realtà sociale. Adika, come numerosi artisti di tutto il mondo, non nasconde il proprio debito nei confronti dell’opera di Morandi, in quanto sintesi di colore, equilibrio, sensibilità e semplicità.

L’esposizione è curata da Alessia Masi e realizzata con il sostegno dell’Ambasciata di Israele in Italia e in collaborazione con Braverman Gallery, Tel Aviv.

Inaugurazione aperta al pubblico mercoledì 27 gennaio h 17.00.

David Adika, CasaMorandi



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
27/01/2016 / 17:00 - 20:00

Luogo
MAMbo

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è la sede dell’ Istituzione Bologna Musei che afferisce all’Area Arte Moderna e Contemporanea.

Il museo propone una prospettiva dinamica: ripercorre la storia dell’arte italiana dal secondo dopoguerra a oggi, esplora il presente attraverso un’esposizione incentrata sulla ricerca e contribuisce a tracciare nuove vie dell’arte seguendo le più innovative e pulsanti pratiche di sperimentazione.

È nel cuore del distretto culturale della Manifattura delle Arti, al centro di una serie di realtà dedicate alla ricerca e all’innovazione: la Cineteca di Bologna, gli spazi laboratorio dei Dipartimenti Universitari del DMS, la Facoltà di Scienze della Comunicazione e numerose associazioni e gallerie d’arte.

MAMbo confluisce nella rete culturale collaborando con numerose Istituzioni e Accademie, al fine di promuovere e stimolare il dibattito sulla cultura del presente.