Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea – Momart – Matera

Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea

Infrastruttura di ricerca, formazione e co-progettazione artistica pluridisciplinare

Seminario #1
Potenzialità e criticità della partecipazione nella pratica artistica contemporanea.
Con Cecilia Guida
28 dicembre 2015 ore 11.30
presso Momart – Piazza Madonna dell’Idris n.5 – Rioni Sassi / Matera

Coerentemente alle politiche culturali che coniugano arte, cultura e politiche di cittadinanza promosse dallaRegione Basilicata con il progetto VisioniUrbane, la Fondazione SoutHeritage lo scorso luglio ha avviato il programma di Maverick Campus – prototipo di infrastruttura di ricerca, formazione e co-progettazione artistica pluridisciplinare – sviluppato in partnership con MUDAM – The Grand Duke Jean Museum of Modern Art, Lussemburgo; VOLUME – What You See Is What You Hear, Parigi; Centro per la Creatività “Cecilia”,Tito-Potenza; DiCEM – Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: architettura, ambiente, patrimoni culturali dell’Università degli Studi della Basilicata; Archiviazioni – Arte e progettazione nella sfera pubblica, Puglia e Basilicata, CREA – Centro di ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Foggia. Il programma pubblico di Maverick Campus è stato avviato a settembre scorso con il laboratorio dedicato al territorio come immagine rappresentativa, all’isolamento e alla connessione, tenuto da Enrico Lunghi, Direttore del Musée d’Art Moderne Grand-Duc Jean (MUDAM) di Lussemburgo, con il contributo di artisti, operatori culturali, rappresentanti istituzionali e docenti locali, nazionali e internazionali, come Daniele Geminiani, artista e curatore del Padiglione Haiti alla 54° Biennale d’Arte di Venezia; Francesco Marano, Docente di Antropologia Visuale all’Università della Basilicata; Emil Mirazchiev, Direttore Art Today – Center for contemporary art di Plovdiv (Bulgaria), Mikaela Bandini, esperta di marketing turistico e comunicazione digitale e Paolo Verri, Direttore Fondazione Matera2019.

La seconda azione pubblica del progetto Maverick è un seminario dedicato all’analisi delle potenzialità e delle criticità della partecipazione nella pratica artistica contemporanea, tenuto da Cecilia Guida, curatrice, studiosa dei rapporti tra pratiche artistiche, spazio pubblico e nuove tecnologie, docente di Analisi dei Processi Comunicativi all’Accademia di Belle Arti di Firenze, responsabile del programma Università delle Idee (UNIDEE) a Cittadellarte – Fondazione Pistoletto di Biella e curatrice di Inferni Artificiali. La politica della spettatorialità nell’arte partecipativa (Luca Sossella editore, 2015), edizione italiana del celebre Artificial Hells.Participatory Art and the Politics of Spectatorship di Claire Bishop (Verso Books, 2012).

Il seminario, suddiviso in due sessioni, vedrà una prima parte dedicata alla presentazione e discussione sia di casi studio di arte partecipativa nazionali e internazionali in cui il pubblico da fruitore diviene attivatore e co-creatore dell’opera progettuale, sia degli aspetti critici della socially engaged art (arte socialmente impegnata) in cui la “partecipazione” è strumento e oggetto, mezzo e scopo dell’opera allo stesso tempo. La seconda parte sarà dedicata al confronto con il gruppo di ricerca del Maverick Campus relativo alle tematiche e alla metodologia di sviluppo dei loro progetti nell’ambito del campus.

Il seminario, che si terrà presso gli spazi del Momart il 28 dicembre dalle ore 11.30 alle ore 13.30, non sarà una lezione frontale ma si svolgerà attraverso l’interazione tra il tutor, il gruppo di ricerca del Maverick Campus e i cittadini che vorranno partecipare alla sessione di dibattito e lavoro, allo scopo di arricchire la prospettiva progettuale interdisciplinare che caratterizza il campus, e restituire alla regione e ai suoi abitanti gli esiti del processo di ricerca e di progettazione in corso. Il gruppo di ricerca del Maverick Campus 2015-16 è composto da Massimiliano Bonomo, Donato Faruolo, Nicoletta Guglielmucci – Carmela Rinaldi delcollettivo Sguardo Contemporaneo, Federica Fierri, Alessandro Fusco, Maria Carmela Milano, artisti, architetti, urbanisti e curatori, attivi in ambiti disciplinari collegati alla sfera pubblica, nati o attivi sul territorio lucano selezionati tramite bando pubblico.

Cecilia Guida è membro del comitato scientifico del Maverick Campus insieme a: Roberto Barbanti, ricercatore, studioso di ecosofia e nuovi media, e docente all’ Université Paris VIII Vincennes Saint-Denis;Philippe Nys, professore emerito dell’Université Paris VIII Vincennes Saint-Denis, filosofo, esperto di ermeneutica dello spazio e del paesaggio; Lisa Parola, critica d’arte e giornalista, membro del collettivo a.titolo di Torino; Ferdinand Richard, Direttore di AMI Aide aux Musiques Innovatrices e Presidente del Fondo Roberto Cimetta di Parigi; e Ferdinando Mirizzi, direttore del Dipartimento di Culture Europee e del Mediterraneo dell’Università della Basilicata.

Maverick Campus / Info
date 28 dicembre 2015
sedi Momart – Piazza Madonna dell’Idris n.5 – Rioni Sassi
orari 11.00 > 13.00
Info maverick@southeritage.it t. +39 0835 240348
grazie a MomartGallery – http://www.momartgallery.it& Bgreen – www.bgreen.it
Progetto nel quadro di: Matera 2019 / Capitale Europea della Cultura

Schermata 2015-12-27 alle 11.16.00



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
28/12/2015 / 11:30 - 14:00

Luogo
Momart Gallery