home Inaugurazioni, Notiziario Gianni Piacentino 1965 – 2000

Gianni Piacentino 1965 – 2000

La Fondazione Giuliani di Roma inaugura domani 7  febbraio 2014 una retrospettiva dell’artista torinese Gianni Piacentino (a cura di Andrea Bellini). Questa mostra Gianni Piacentino 1965 – 2000 è figlia della grande retrospettiva presentata nell’estate 2013 dal Centre d’Art Contemporain (CAC) di Ginevra. Piacentino, artista tra i protagonisti del movimento dell’Arte Povera, lascia cogliere tra i suoi lavori anche una personale interpretazione del minimalismo americano.

La Fondazione Giuliani presenta in questa occasione l’intero percorso dell’artista, dalle prime sculture “minimaliste” ad alcuni straordinari “veicoli” degli anni Settanta e Ottanta, comprese diverse opere piu’ recenti. La mostra è accompagnata da un catalogo prodotto in collaborazione con il Centre d’Art Contemporain di Ginevra. Si tratta della prima ampia monografia dedicata all’artista ed include alcuni saggi inediti di Laura Cherubini, Marc-Olivier Wahler, Christophe Khim, Dan Cameron, un’intervista di Hans Ulrich Obrist e una cronologia per immagini realizzata da Marianna Vecellio.

Le opere di Gianni Piacentino sono state presentate in istituzioni pubbliche quali il Centre d’Art Contemporain di Ginevra, il MoMA PS1 a New York, il Museum am Ostwall a Dortmund, Gesellschaft für Aktuelle Kunst a Bremen, la National Galerie di Berlino, il Centro de Arte Reina Sofia, Madrid e il Palais des Beaux Arts, Bruxelles. Nel 1977 l’artista è stato invitato a Documenta 6, Kassel e nel 1993 alla XLV Biennale di Venezia.

Fondazione Giuliani per l’Arte Contemporanea

​ Via Gustavo Bianchi 1- Roma

Inaugurazione: venerdì 7 febbraio 2014- ore: 18.00

dal 7 febbraio al 5 aprile 2014

www.fondazionegiuliani.org

 

30970_unnamed (1)

Translate »