home Inaugurazioni, Notiziario Giulia Caira, Evil Sisters da Muratcentoventidue

Giulia Caira, Evil Sisters da Muratcentoventidue

La galleria Muratcentoventidue Artecontemporanea prosegue il suo programma espositivo con Evil Sisters, la  mostra personale di Giulia Caira, a cura di Francesca Referza dal 18 maggio al 30 giugno 2013.
In Evil Sisters, rinunciando per la prima volta alla messa in scena del proprio corpo, Giulia Caira ricorre a quello di due attrici dal fascino ombroso, Roberta Lanave ed Alice Spisa. Riprese in un dinamico ballo a due, le protagoniste sono morbidamente illuminate dalle tante luci colorate che seguono una spirale fino al centro della sala del Le Roi. Tutt’attorno una corona di figure femminili danzanti, una sorta di coro muto, testimone silenzioso dell’imprevedibile epilogo. All’improvviso la scena cambia e ci si ritrova nel bel mezzo di una lotta furiosa, senza esclusione di colpi  tra le due donne. Il clima inizialmente gioioso e divertito è ora via via più violento e grottesco in un climax ascendente che coincide con il progressivo spostamento delle due donne verso l’ingresso maiolicato del Le Roi. La scena è talmente surreale da creare dei dubbi in chi guarda. Se ne Le parole nascoste la Caira gioca consapevolmente con la  constatazione della possibile dicotomia tra il dire e il pensare, in Evil Sisters l’ambiguità suggerita è quella  tra il fare e il pensare di fare.

Muratcentoventidue-Artecontemporanea

Inaugurazione Sabato  18 maggio  2013, ore 19.30

Translate »