home Notiziario Mimmo Rotella, Manifesto alla GNAM di Roma

Mimmo Rotella, Manifesto alla GNAM di Roma

Entrando nel grande salone centrale della Galleria Nazionale di Roma, ci si trova letteralmente circondati da oltre centocinquanta opere di Mimmo Rotella. I singoli pezzi non si susseguono ordinatamente lungo una linea immaginaria tracciata sulla parete, ma si accostano come tessere di un mosaico ricoprendo quasi completamente la superficie delle pareti del salone.

Composte come in una di quelle quadrerie ancora visibili nelle sale di alcuni palazzi romani, le opere sono raggruppate in sei sezioni o billboards, per usare le parole del curatore Germano Celant, che scandiscono i differenti momenti della produzione dell’artista. La prima metà del salone è occupata dalle tre sezioni dedicate alle opere storiche: dai Décollage degli anni sessanta si passa ai Retro-d’affiche del decennio precedente, per poi fare un nuovo salto in avanti alle opere della fine degli anni sessanta. […].

L’articolo di Duccio Nobili dedicato alla mostra di Mimmo Rotella  alla Gnam di Roma è pubblicato sul numero 270 di Segno. Per continuare a leggerlo puoi acquistare la rivista a questo link:

Segno 270 | Dic 18 / Gen 19

Mimmo Rotella Manifesto
a cura di Germano Celant e Antonella Soldaini
Fino al 10 febbraio 2019