home Anticipazioni, Fiere, Inaugurazioni, Notiziario ROMA – The Road to Contemporary Art

ROMA – The Road to Contemporary Art

Con la Primavera, il gran circo dell’Arte torna a far tappa a Roma, con la quarta edizione di ROMA – The Road to Contemporary Art, ospitata come lo scorso anno nella sede unica del MACRO Testaccio con i tre Padiglioni (due del MACRO Future più la Pelanda) pronti a ospitare le 76 gallerie selezionate e annunciate. Confermate dal Direttore Roberto Casiraghi le Sezioni in cui la Fiera è suddivisa: Main Section, Startup (per gallerie nate nell’ultimo lustro, presenti con un massimo di tre artisti ciascuna) curata da Luca Cerizza, Fuori misura (allestita negli ampi spazi esterni ai padiglioni per opere di grandi dimensioni); la novità del 2011 è la sezione Collectors’ choice, alla quale partecipano gallerie invitate dai collezionisti (anonimi per ovvie ragioni di privacy): China Art Objects e cherry and martin da Los Angeles; Fabio Tiboni di Bologna e Peres Projects di Berlino.

Il calendario di incontri, performance ed eventi, ruota attorno alla KALEIDOSCOPE Arena, appunto realizzato in collaborazione con la rivista KALEIDOSCOPE, consiste in un grande padiglione ideato dall’artista Andrea Sala con gli architetti Miguel Pallares e Beatrice Borasi, collocato nel cortile del MACRO Testaccio, che ospiterà una tre giorni dedicata a tre importanti città del panorama artistico contemporaneo, Los Angeles, Parigi e Roma, a ognuna delle quali sarà dedicata un’intensa giornata di incontri, performance, eventi musicali, proiezioni video che coinvolgeranno artisti, curatori, critici e direttori di museo.

Verba Manent è una speciale iniziativa, aperta a tutti i visitatori, che permette di osservare la Fiera dal punto di vista di illustri personaggi: sei inedite visite guidate saranno guidate dal Senatore Francesco Rutelli, dal critico d’arte Lea Mattarella, dal Direttore operativo dell’AS Roma Gian Paolo Montali, dal giornalista Massimiliano Tonelli, dal fotografo Marco Delogu, dal critico d’arte Paola Ugolini, e dal giornalista e critico d’arte Adriana Polveroni.

Particolarmente ricco il programma dei premi, ben quattro, dei quali due alla prima esperienza. Iniziamo dalla terza edizione del Premio Ettore Fico, istituito dall’omonima Fondazione che verrà assegnato ad un giovane artista presente in Fiera che si sia particolarmente distinto nella ricerca di un’estetica innovativa e particolarmente inserita nel clima internazionale. Il premio di 15.000 euro sarà assegnato attraverso l’acquisizione di una o più opere che diventeranno proprietà della Fondazione Fico. Alla terza edizione anche il Premio dell’Associazione Giovani Collezionisti consistente nell’acquisizione di un’opera di un giovane artista emergente rappresentato da una galleria presente nella sezione Startup. Troviamo poi la prima volta del Premio MACROAMICI, la cui giuria con l’acquisto una o più opere di artisti presenti in Fiera, che andranno ad arricchire la collezione permanente del MACRO. Alla prima esperienza anche il Premio ROMA per la Fotografia, istituito da FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, il cui premio sarà assegnato ad un fotografo e/o artista che utilizza la fotografia come mezzo privilegiato, che sarà invitato a presentare un progetto in occasione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma 2011 (dal 1 Settembre al 31 Ottobre).

Translate »