home Notiziario STUDI D’ARMONIA. Ho grande voglia di rannicchiarmi, nella sua ombra

STUDI D’ARMONIA. Ho grande voglia di rannicchiarmi, nella sua ombra

Prendi il meraviglioso Parco Nazionale della Sila, un maestro del calibro di Alfredo Pirri, un gruppo di sette giovani artisti (Sebastiano Dammone Sessa, Donato Faruolo, Neal Peruffo, Leonardo Petrucci, Serena Scapagnini, Antonio Schipani e Francesco Vaccaro) e mettili insieme per una settimana: questi i protagonisti e il luogo del cantiere didattico contemporaneo che si è svolto lo scorso settembre 2013 dal 23 al 27.

Un’iniziativa promossa dalla Provincia di Cosenza, dalla Soprintendenza BSAE della Calabria e dal Comune di Marano Principato nell’ambito del progetto Art in Progress. Cantieri del contemporaneo. Al centro delle giornate il tema Studi d’armonia, attorno al quale i giovani artisti -tutti selezionati dal comitato presieduto da Pirri- hanno avuto modo di riflettere, stimolati dal confronto reciproco e dalla suggestione della natura circostante. Un primo appuntamento, in fase di sperimentazione, che si è svolto in forma di seminario e che è stato fucina di spunti creativi per la ricerca di ogni singolo artista attraverso il concetto universale di “Armonia”.

Studi d’armonia è stato realizzato in collaborazione con il presidente dell’Ente Parco Nazionale della Sila, Sonia Ferrari, con il soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, Fabio De Chirico e con il supporto dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Cosenza del Corpo Forestale dello Stato.

02 - 02

 

Translate »