home Notiziario Tra astrazione e figurazione nel XX secolo

Tra astrazione e figurazione nel XX secolo

Virgilio Guidi, Baronessa, 1957, olio su tela, cm.40x50, courtesy Galleria Centro SteccataIn occasione dei cinquant’anni di attività, la Galleria Centro Steccata di Parma offre una prestigiosa collettiva dal titolo Tra astrazione e figurazione nel XX secolo. Sono in esposizione, fino al 31 Ottobre, opere celeberrime di Afro, Karel Appel, Arman, Gastone Biggi, Pietro Cascella, Alfredo Chighine, Piero Dorazio, Agostino Ferrari, Franco Francese, Hans Hartung, Antonio Ligabue, Sebastian Matta, Carlo Mattioli, Marino Marini, Georges Mathieu, Mattia Moreni, Ennio Morlotti, Arnaldo Pomodoro, Concetto Pozzati, Piero Ruggeri, Giuseppe Santomaso, Mario Schifano, Atanasio Soldati e Walter Valentini.

L’evento, come già dimostrano i nomi degli artisti esposti, offre una vastissima panoramica su uno dei fenomeni che più hanno caratterizzato l’arte di quello che è stato un secolo fecondo e molto intenso: l’affermarsi dell’astrattismo (nelle sue forme più varie) a scapito dell’egemonia figurativa dei secoli precedenti, con una serie però di artisti arroccati in una difesa della tradizione dagli esiti a volte di un entusiasmante rinnovamento.

Translate »