home Fiere, Inaugurazioni Transient Limits and Shifting Boundaries

Transient Limits and Shifting Boundaries

PAM-Perpetual Art Machine sarà presente dal 7 al 30 Ottobre alla Biennale Mediations 2010 a Poznań (Polonia), come parte dell’esposizione Erased Walls, con un progetto di ConcentArt EV Berlin: un’installazione a due canali dal titolo Transient Limits and Shifting Boundaries, curata da Raphaele Shirley e Lee Wells. Si tratta sostanzialmente di un programma di video che gioca a ripensare il bilancio della precedente divisione tra Europa centrale e orientale come metafora per dicotomie, separazioni e alienazioni, tuttora rintracciabili nelle nostre vite in modi sia concreti che impalpabili. Ognuno degli artisti scelti per rivelare queste verità e contraddizioni basa il suo lavoro sul concetto di “confine/limite”, sia esso fisico, psicologico, estetico, sociale, politico o geografico. Ecco i nomi: Heini Aho , Katja Aglert , Anonymous, Jason Archer , George Barber , Josephin Boettger , Tomislav Brajnovic, Michal Brzezinski , Rodney Dickson, Stephanie Dodes, Tony Hultqvist & Max Valentin, Manik, Bruno Muzzolini, Iris Piers , Iva Rad , Maira Joao Salema, Evelin Stermitz , Tim White‐Sobieski e Sebastian Ziegler.

Translate »