home Inaugurazioni, Libri, Personaggi Doppia mostra a Cortina

Doppia mostra a Cortina

Palma BucarelliFarsettiArte, nella sua sede di Cortina d’Ampezzo (BL), da il via a due interessantissimi eventi. Dal 10 al 29 Agosto saranno visitabili Omaggio a Palma Bucarelli e Da Fontana a Castellani, Artisti oltre la Forma.

La prima mostra onora il centenario della nascita di una delle più grandi e affascinanti protagoniste della cultura italiana. Viene riproposto, con una selezione di circa quaranta opere provenienti da collezioni private, il “gusto” della critica e storica dell’arte per quegli artisti che aveva scelto per la riapertura della Galleria Nazionale fin dal 1944 e con cui aveva segnato il passo dell’epoca: Arturo Martini e Francesco Menzio, Mario Mafai, Scialoja e Morandi. E poi l’amore per la pittura di Casorati, Scipione e Mirko. Ma Palma Bucarelli fu all’avanguardia nelle scelte dell’arte nuova, nel prediligere l’astrazione, la pittura di Afro, appena rientrato dall’America di Capogrossi, la scultura di Consagra e quella dei giovani astratti dell’Art Club, Turcato e Perilli, Dorazio e Carla Accardi, ma anche per il primo Guttuso prima che i rapporti si rompano e i due diventino acerrimi nemici. La mostra offre un panorama anche delle scelte successive della direttrice di Valle Giulia che organizzò le prime mostre in Italia di Picasso e di Pollock, nel 1953 e nel 1958, espose i sacchi di Burri, guadagnandosi l’appellativo di “Palmina degli stracci”, le opere del giovane Pino Pascali e le famose scatolette con merda d’artista di Piero Manzoni nell’antologica del 1970 che suscitò interrogazioni parlamentari e grande scandalo. Il 18 Agosto si terrà la presentazione del libro di Rachele Ferrario, Regina di Quadri. Vita e passioni di Palma Bucarelli. Nella stessa occasione Bruno Vespa parlerà del suo libro Donne di cuori. Interverrà Philippe Daverio.

La seconda mostra, a cura della Galleria d’Arte Frediano Farsetti, renderà possibile ammirare una panoramica di opere di pittori che superano il problema della forma in maniera originale e a volte rivoluzionaria, a partire dai Personaggi stilizzati di Enrico Baj, passando attraverso l’esperienza dell’Informale con i Concetti spaziali di Lucio Fontana e le Combustioni di Alberto Burri, per giungere infine alle estroflessioni di Agostino Bonalumi ed Enrico Castellani. Saranno inoltre presenti opere di: Piero Manzoni, Gastone Novelli, Giuseppe Santomaso, Emilio Vedova e Tancredi.

Translate »