home Recensioni Bernardo Siciliano a Palazzo Te

Bernardo Siciliano a Palazzo Te

Le Frutterie di Palazzo Te a Mantova ospitano l’antologica dedicata all’opera di Bernardo Siciliano, artista di origini romane, oggi residente negli Stati Uniti, considerato fra i massimi esponenti aderenti al linguaggio figurativo. In mostra si osservano paesaggi urbani, ritratti familiari e disegni inediti dai quali si percepisce inequivocabilmente l’incidenza determinante dell’esperienza newyorkese sulla sua poetica. Un’esperienza attraverso la quale l’artista è stato capace di miscelare sapientemente la propria formazione connaturata alla tradizione pittorica europea, soprattutto quella italiana, con l’energia assorbita dal “nuovo mondo”. In particolare le vedute americane, vere e proprie strutture urbane, rappresentano un ulteriore approfondimento nel lavoro del pittore che si rivela essere un vero e proprio costruttore di spazi in bidimensione. L’elevata capacità tecnica è infine l’altra principale peculiarità che distingue il lavoro di Siciliano: pittura allo stato puro, senza mediazioni né traduzioni, né incursioni in altri linguaggi espressivi; a riprova che il genere della pittura è sempre attuale. L’esposizione è organizzata dal Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e da Italiana, con il Patrocinio del Comune di Mantova, Mantova2019 e del Museo Civico di Palazzo Te. La mostra è visitabile fino all’11 gennaio 2014. Info: www.studioesseci.net

new yorkmBloody GlovesmBernardo Sicilianosameram

Translate »