home Anticipazioni, Inaugurazioni, Notiziario Costas Varotsos, L’Approdo. Opera all’Umanità Migrante

Costas Varotsos, L’Approdo. Opera all’Umanità Migrante

Il Comune di Otranto e l’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce presentano Domenica 29 gennaio nell’Area Fabbriche del Porto di Otranto l’inaugurazione della scultura L’Approdo. Opera all’Umanità Migrante  ideata da Costas Varotsos, e realizzata con la collaborazione di cinque giovani selezionati dalla Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo organizzata a Salonicco. In occasione del ventesimo anniversario dello sbarco albanese in Puglia l’artista greco ha trasformato il relitto della Kater I Rades, protagonista della “Strage del Venerdì Santo” nella quale il 28 marzo 1997 morirono 81 persone, realizzando un monumento all’Umanità Migrante, dedicato alla memoria di tutti i migranti morti in mare.

 

 

 

Translate »