home Fiere, Inaugurazioni, Notiziario Flash Art Event, Milano

Flash Art Event, Milano

Dall’8 al 10 febbraio il Palazzo del Ghiaccio di Milano ospita la prima edizione di Flash Art Event 54 gallerie presentano 47 mostre personali 
e 19 progetti curatoriali e grazie alla collaborazione con alcuni tra i principali musei italiani, una serie di progetti di giovani artisti, tra i quali la mostra AMORE MIO realizzata dagli studenti di NABA (Nuova Accademia di Belle Arti Milano), ideata e curata da Marcello Maloberti, Igor Muroni e Arianna Rosica, che rievoca nella citazione del titolo le modalità che attivarono l’esperimento di Achille Bonito Oliva, che nel 1970 organizzò la collettiva Amore Mio in Palazzo Ricci a Montepulciano nella quale un gruppo di giovani furono invitati a mettersi alla prova con scelte estranee ai protocolli: per una volta, le regole dovevano dettarle gli artisti, non i critici.

Tra gli espositori Fritteli Arte Contemporanea presenta uno stand sulla Poesia Visiva e uno su I Killers di Pino Pascali; la Galleria Massimo Minini per celebrare  i quarant’anni di attività, presenta uno stand diverso con alcune centinaia di piccole opere (gli originali di inviti, i regali degli artisti, le opere arrivate per posta, quelle trovate sulle bancarelle, alcune provenienti dalle aste, altre con i dipinti della mamma del gallerista, altre fatte al ristorante su tovaglioli). Paolo Erbetta Gallery presenta l’artista Laure Catugier; mentre A Arte Studio Invernizzi il progetto “Genesi del fare”, a cura di Daria Ghirardini con i lavori degli artisti Nelio Sonego, François Morellet, Bruno Querci, Riccardo De Marchi e Francesco Candeloro. RAM radioartemobile propone l’artista Dmitri Prigov e Arte Boccanera di Trento il solo show di Nebojsa Despotovic.

ESPOSITORI Flash Art Event 2013:

Annarumma, Area\B, Artforkids, Artra, Beo Project, Boccanera, Giovanni Bonelli, Ca’di Fra’, Cannaviello, Cart, Contini, Continua, Culture Hotel, Curti/Gambuzzi, Massimo De Carlo, Edicola Notte, Paolo Erbetta, FaMa,Santo Ficara, Frittelli, In Arco, Interno 18, Invernizzi, 
Jerome Zodo, Studio Maffei, Manzoni, Studio Marconi ’65, Primo Marella, Melesi, Massimo Minini, Pio Monti, Museo Laboratorio, Opere Scelte, Oredaria, Otto Zoo, PACK, Giuseppe Pero, Poggiali e Forconi, Claudio Poleschi, PrimoPiano, RAM, Rizziero, Rizzutoarte, RUFA, Lia Rumma, Sperone, Christian Stein, Ermanno Tedeschi, The Promenade Gallery, Luca Tommasi, Villa Contemporanea, Visualcontainer, Workshop, z2o | Sara Zanin

 

Translate »