SILENZIO. Un percorso – Ferruccio Ascari

Un uovo d’oro sospeso nello spazio vuoto del ciborio di una chiesa illumina la strada, al centro esatto del percorso: è Logos, l’opera di Ferruccio Ascari che racchiude nel suo prezioso guscio il senso nevralgico di Silenzio, mostra personale diffusa in tre luoghi di culto di Milano. Visitando un’iconografia ricchissima, dagli antichi filosofi greci al …

Olometabolia | L’opera condivisa a Brera

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, l’Accademia di Belle Arti di Brera riapre al pubblico i suoi angoli nascosti, le aule, i laboratori, gli atelier per vivere insieme una esperienza inedita. Durante il periodo estivo, dal 13 luglio e fino al 12 agosto 2017, possiamo visitare le due installazioni del Biennio di Teoria e …

Fiere e Riviste d’Arte

Che cos’è l’editoria d’arte in Italia? “Si può dire che le riviste specializzate hanno sempre svolto un ruolo fondamentale, fin dall’inizio, negli sviluppi del sistema dell’arte contemporanea, sia come strumenti d’informazione critica dell’attività delle gallerie […] sia soprattutto come battaglieri organi di riflessione teorica e di promozione artistica […]”: parole di Francesco Poli che, con …

Manuel Grosso – Fragmenta

Manuel Grosso, che espone a Circoloquadro con Fragmenta, è definito da Ivan Quaroni, curatore della mostra, “a walking artist”, perché è durante le sue passeggiate nella provincia di Gorizia, una terra di confine, ancora quasi incontaminata,  e luogo dove è nato, che “raccoglie” i resti del passaggio di altri esseri umani. C’è un’esplorazione del territorio …

Zwitterion – Ruben Pang – Primo Marella Gallery

Ruben Pang è nato nel 1990 a Singapore e a soli 26 anni vanta un corposo curriculum con partecipazioni selezionate ad esposizioni fra Asia ed Europa. Stella nascente del panorama internazionale contemporaneo, fino alla fine di gennaio è in mostra da Primo Marella Gallery di Milano con una personale dal titolo Zwitterion. Il titolo, molto …

Paolo Bini vince il 17° Premio Cairo

Paolo Bini, classe 1984, si aggiudica il 17esimo Premio Cairo con l’opera Luoghi del Sé, con questa motivazione: «All’interno di una ricerca di un nuovo modo pittorico spicca la modalità del processo creativo, nella capacità di utilizzare gli elementi essenziali che compongono il linguaggio con cui è costruito il lavoro». A valutare l’opera di Bini come la migliore fra le 20 …