home Finissage, Notiziario, Personaggi Giovanna Silva Vincenzo Latronico, Vistamare Pescara

Giovanna Silva Vincenzo Latronico, Vistamare Pescara

La Galleria Vistamare presenta La zona verde di Baghdad, evento espositivo in cui la fotografa ed editrice Giovanna Silva, racconta la sua esperienza nella “green zone” di Baghdad: luogo inaccessibile dove la guerra ha modificato profondamente le caratteristiche del paesaggio urbano, sconvolgendo e riscrivendo l’e- sistenza quotidiana, generando spazi atipici e sistemi di regole specifici. Con Vincenzo Latronico, con cui Silva ha condiviso la sua prima esperienza editoriale (il libro Humboldt, reportage narrativo e fotografico di un viaggio compiuto da Latronico e Armin Linke lungo la ferrovia etiope, da Gibuti ad Addis Abeba), Silva discuterà il tema del viaggio nel mondo editoriale e della fotografia come strumento narrativo.

Continua fino al 28 febbraio la mostra di Armin Linke e Kuehn Malvezzi che nasce da un progetto all’Haus der Kunst di Monaco: Carlo Mollino Maniera Moderna curato da Armin Linke e Wilfred Kuehn e realizzato con lo studio Kuehn Malvezzi. Mentre a Monaco architetti e artista hanno studiato e presentato la poliedrica attività di Carlo Mollino (che ha attraversato architettura, design, fotografia, scrittura, per raccontare concetti e strategie di un pensiero architettonico estremamente contemporaneo), a Pescara il punto di vista si ribalta. Qui la Maniera Moderna dell’architetto torinese diventa l’occasione per osservare il lavoro di Armin Linke e Kuehn Malvezzi, che a loro volta osservano Mollino. Il filo conduttore è costituito da architetture, interni, mobili, fotografie, spazi inventati, e installazioni di Carlo Mollino che sono il soggetto delle fotografie di Armin Linke, e la fonte d’ispirazione dei mobili concettuali che Kuehn Malvezzi ha progettato.

invito

Translate »