home Inaugurazioni, Notiziario INTRAMOENIA EXTRA ART, WATERSHED E JAN FABRE

INTRAMOENIA EXTRA ART, WATERSHED E JAN FABRE

In relazione all’antologica Jan Fabre. Stigmata. Actions & Performances 1976- 2013 in corso al MAXXI di Roma (a cura di Germano Celant, fino al 16 febbraio 2014), l’Associazione Eclettica Cultura dell’Arte promuove- venerdì 29 novembre 2013 presso il MAXXI di Roma-  l’incontro INTRAMOENIA EXTRA ART, WATERSHED E JAN FABRE, nell’ambito del progetto interdisciplinare Watershed classificatosi al primo posto nel “Programma Cultura“ del 2013 stilato dalla Commissione Europea. All’ordine del giorno ci sarà il lavoro di Jan Fabre esposto al MAXXI, per una riflessione sulle azioni performative dell’artista e sul concetto della “perforazione” di se stessi e del proprio ambiente attraverso le videoperformance prodotte per Watershed e ispirate al testo L’histoire des larmes del maestro belga.

 

Questo il programma:

 -Presentazione del modello di “museo temporaneo diffuso” prodotto da Eclettica Cultura dell’Arte. Intervengono:  Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia, Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia, Maria Cristina Crespo, storica dell’arte, sociologa e artista, Giusy Caroppo, ideatrice di Intramoenia Extra Art/Watershed, Aldo Torre, Project manager di Watershed.

-Descrizione del rapporto tra Watershed e Jan Fabre attraverso il testo teatrale L’histoire des larmes e la videoperformance liberamente ispirata al testo e messa in scena dalla Compagnia delle Formiche. Intervengono: Stefania D’Onofrio, Giampiero Borgia regista e  Andrea Porcheddu, critico teatrale, giornalista e docente di Metodologia della critica dello spettacolo allo IUAV di Venezia.

– Proiezione del video di Sarah Ciracì Dove c’è vita, c’è acqua.

MAXXI

via Guido Reni 4a, 00196 Roma

venerdì 29 novembre 2013

Sala MAXXI BASE

ore: 18.30-21.00

banner-larmes1

Translate »