La dinamica sonora delle forme. Intervista postuma a Daniele Lombardi

Daniele Lombardi, foto-Roberto Masotti