home Inaugurazioni, Notiziario, Recensioni Privata. Terza tappa del progetto nazionale sul femminicidio

Privata. Terza tappa del progetto nazionale sul femminicidio

Dopo il ritiro dell’opera di Giovanni Gaggia Miratus sum dal progetto Privata a Penne in Abruzzo, che tuttavia rimane presente in mostra con il diario della sua esperienza redatto durante la residenza svolta con Regina Josè Galindo, la mostra a cura di Federica Mariani, prosegue dunque con il coinvolgimento degli artisti: Alessandra Baldoni, Federica Amichetti, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio e lo stesso Giovanni Gaggia, alle cui presenze si sono aggiunte le partecipazioni straordinarie delle giornaliste Nikla Cingolani e Tamara Ferrari. Dopo il primo appuntamento svoltosi l’8 marzo alla Mole Vanvitelliana di Ancona e la successiva all’Art Hotel Gran Paradiso di Sorrento, la mostra sosta in Abruzzo fino al 22 giugno. Allestita nella Chiesa di San Giovanni Evangelista di Penne (PE): evoluzioni, cambiamenti, nuove sollecitazioni e riflessioni contraddistinguono questa mostra a livello nazionale che ha l’obiettivo di indurre il pubblico a pensare, soffermarsi ed interrogarsi sul fenomeno del femminicidio e della violenza di genere partendo dalle opere d’arte, ribaltando l’approccio, smuovendo le coscienze e lasciando aperta la porta a dibattiti e confronti.

Info:http://progettoprivata.blogspot.it/

Schermata 2014-06-19 a 11.30.20Mandra Cerrone - Genealogical Love - videoFrancesca Romana Pinzari - particolare dell'opera NudaPrivata-mostra sul fem,minicidio- Opera Hair pray di Francesca Romana PinzariPrivata-mostra sul-femminicdio. Opera collettiva Ma'ama non m'ama, particvolare della video installazionePrivata-mostra-femminicidio-Opera di Rita Soccio, Vi amo da morire

 

Translate »