home Notiziario Skulptur Projekte 2017|Muenster|Germany

Skulptur Projekte 2017|Muenster|Germany

Annunciate le date e gli artisti che prenderanno parte al prossimo Skulptur Projekte 2017 di Muenster, la manifestazione che dal 1977 si ripete ogni dieci anni, portando all’attenzione del pubblico temi inerenti la scultura contemporanea.

Dal 10 giugno al 1 ottobre 2017 la città di Munster sarà lo scenario ideale per la realizzazione di opere site-specific attraverso vari media: installazioni e spettacoli particolari s’inscriveranno in contesti istituzionali, edifici storici e di rilevanza  sociale della  e per la città di Münster, alternate a sculture classiche, realizzate con  materiali tradizionali. Puntando ben oltre i confini del luogo specifico lo Skulptur Projekte 2017 tratterà i temi  del presente globale, ponendo riflessioni su argomenti inerenti  la concezione contemporanea della scultura e considerazioni sul rapporto tra pubblico e privato ​​in tempi di crescente digitalizzazione .

Protagonisti della manifestazione 2017 saranno: Jeremy Deller che ha studiato il fenomeno tedesco delle varie associazioni di giardinieri e avviato il progetto parla alla terra e vi dirà. Nella sua indagine, l’artista britannica era interessata non solo allo sviluppo storico del giardino, ma soprattutto agli aspetti sociali della sua struttura. Deller ha invitato i membri delle varie associazioni che si occupano di orti pubblici a tenere dei diari sugli sviluppi dei loro giardini. Come promemoria per la sua futura presenza allo Skulptur Projekte nel 2017,  ha anche distribuito dei semi dell’albero di fazzoletti (Davidia involucrata), pianta originaria della Cina, che, una volta seminata, impiega circa  dieci anni per sviluppare i suoi primi fiori. In tal senso, l’artista getta il seme per qualcosa che crescerà contestualmente alla edizione 2027.

L’altra artista invitata è Alexandra Pirici con il progetto  Münster Lecture con Alexandra Pirici, una serie di conferenze pubbliche Münster Lecture, per le quali il board di curatori sta invitando relatori internazionali con l’obiettivo di avviare una discussione sulle questioni che emergeranno durante la manifestazione. Alexandra Pirici (b. Bucarest, 1982), artista formatasi nell’ambito della danza classica, parlerà presso il Campus Leonardo nel mese di ottobre. Pirici lavora sullo spazio espositivo e sullo spazio pubblico allo stesso modo, con gli esseri umani e il corpo umano come fossero un mezzo  che trascende i confini delle singole discipline. Nella sua conferenza Pirici discuterà la sua pratica e gli interessi artistici evidenziatisi nei maggiori contesti dell’economia, della politica e della socialità. Lei affronterà se stessa con domande sulla creazione della soggettività e l’uso di prestazioni come una strategia di riflessione sulla storia e la memoria. Lei sarà anche capace di dare un’occhiata alla forma come antitesi di esperienza disincarnata e considerare al contempo l’economia dell’ “immateriale”.

Skulptur Projekte 2017 è diretto da  Kasper Königcurato daBritta Peters, curatore free-lance (Amburgo),  Marianne Wagner, curatore d’arte contemporanea presso la LWL-Museum für Kunst une Kultur, Imke Itzen, presente al Skulptur Projekte dal 2007, e già responsabile dell’intero progetto.

La manifestazione è ospitata dal LWL-Museum für Kunst und Kultur e patrocinata dalla Landschaftsverband Westfalen-Lippe (LWL) e la città di Münster

http://www.skulptur-projekte.de

Translate »