XLVI PREMIO VASTO

Sabato 13 luglio 2013 alle ore 18.30 inaugurerà, nella magnifica cornice delle Scuderie di Palazzo Aragona a Vasto, la Mostra del  XLVI PREMIO VASTO D’ARTE CONTEMPORANEAOLTRE L’IMMAGINE. Le molte anime dell’astrazione nell’arte italiana (a cura di Silvia Pegoraro),  aperta fino al  27 ottobre 2013.

La mostra è promossa dal Comune di Vasto e dal Comitato Manifestazioni d’Arte e Cultura di Vasto, e organizzata dal Comitato Premio Vasto per l’Arte Contemporanea, presieduto da Roberto Bontempo sin dal 1959, anno di fondazione dello storico Premio. Le ultime edizioni del Premio Vasto hanno analizzato  soprattutto le tendenze artistiche figurative. La mostra dell’Edizione 2013 intende invece prendere in esame una linea di ricerca ascrivibile in senso lato all’”Astrazione”.

In questa prospettiva cerca di collocarsi la mostra del XLVI PREMIO VASTO D’ARTE CONTEMPORANEA,  assumendo un profilo insieme storico e attuale,  e focalizzando  l’attenzione dell’osservatore su alcuni artisti – tutti viventi e operativi – del contesto italiano contemporaneo – dagli anni ’50 ad oggi –  che, percorrendo la via articolata e plurivoca dell’astrazione, abbiano valorizzato l’opera  nello stesso tempo  come dominio della materia e dei sensi e come  inedito mezzo visivo per approdare ai misteri dell’emozione e della cognizione umane. Artisti presenti: Carla  Accardi, Marco  Appicciafuoco, Gianni  Asdrubali, Nanni  Balestrini, Luigi  Boille, Agostino  Bonalumi, Nicola  Carrino,Alfredo  Celli, Ennio  Ludovico  Chiggio, Luciano  De  Liberato, Alberto  Di  Fabio, Emanuele  Diliberto, Sidival Fila, Licia  Galizia, Giorgio  Galli, Edoardo  Landi, Sergio  Lombardo, Carlo  Lorenzetti, Teodosio  Magnoni, Renato  Mambor, Achille  Perilli, Mauro  Staccioli, Marco  Tirelli, Claudio   Verna,Antonella  Zazzera, Gianfranco   Zazzeroni

 

4fa1036f7089677149000bf7

 

Translate »