ACCESA! Arte Illuminata

Domenica 27 luglio 2014 inaugura la mostra collettiva ACCESA! Arte Illuminata presso Palazzo Parissi di Monteprandone (AP), l’appuntamento estivo che da quattro anni anima l’entroterra marchigiano, a cura di Giuliana Benassi.   La rassegna espositiva è organizzata dallo spaziomOHOc arte contemporanea di Nazareno Luciani e dall’Associazione Culturale Officina San Giacomo C.A.V., entrambi realtà attente alla cultura contemporanea delle arti visive. La luce è il filo conduttore del progetto e, se l’anno scorso è stata interpretata come metafora della ragione, quest’anno diviene indagine sulla realtà e ricerca della verità attraverso le opere degli artisti Josè Angelino, Angelo Bucciacchio, Davide Controni, Federica Di Carlo, Simone Millo, Enrico Minguzzi, Davide Monaldi, Alice Paltrinieri e Leonardo Petrucci. Installazioni, pitture, sculture e disegni invaderanno le storiche stanze di Palazzo Parissi, offrendo un iter espositivo ritmato dal contrasto luce/buio, inteso come dialettica degli opposti al limite tra l’illusione e la verità, il dubbio e la certezza, il confine e il superamento di esso. “Fate che io veda le cose quali sono. Che niente mi abbagli” recita un pensiero di Teresa di Lisieux come esigenza di trovare nella realtà la misura della verità. Così, gli interventi con le fluorescenze dei gas o le installazioni che giocano con il comportamento e la trasparenza delle molecole d’acqua di Josè Angelino, il mondo onirico dei disegni strappati e sovrapposti o le leggere sculture di gommapiuma e led di Angelo Bucciacchio, la nudità dei corpi femminili tra carica sacrale e erotica di Davide Controni, il perimetro ideale delle proiezioni luminose di Federica Di Carlo, la tragica ironia delle carrozzerie e degli elmetti aerografati di Simone Millo, i notturni e le distese luminose di Enrico Minguzzi, le ceramiche che descrivono la realtà con il gusto del paradosso di Davide Monaldi, le “carcasse” di edifici da attraversare con lo sguardo o da calpestare di Alice Paltrinieri, gli studi sulla luce e i giochi alchemici attraverso la mutazione della materia di Leonardo Petrucci, sono tutti lavori che introducono una riflessione sulla verità, sondando i molteplici aspetti della realtà e utilizzando spesso la luce come metafora ed escamotage visivo e percettivo. Il visitatore potrà godere di soste e punti di vista inaspettati e assistere al dialogo tra le opere d’arte e la morfologia asimmetrica dei piani interrati del palazzo storico. Inaugurazione domenica 27 luglio ore 18.30 fino al l 24 agosto 2014.

Evento promosso dallo spaziomOHOc arte contemporanea e dall’Associazione Culturale Officina San Giacomo C.A.V. Con il patrocinio del Comune di Monteprandone.

Info: Palazzo Parissi – Vicolo della Dama, Monteprandone; Orari: 21.00 – 23.00; info@nazarenoluciani.it; benassigiuliana@gmail.com; mob. +39 328 718 02 03/ +39 333 123 08 17

Translate »