home Anticipazioni, Inaugurazioni, Vernissage Anima Pura. Dialogo tra Sacralità e Contemporaneità

Anima Pura. Dialogo tra Sacralità e Contemporaneità

Il 14 e il 15 Luglio la città di Palermo festeggia la Santa Patrona, Rosalia Sinibaldi. In occasione del 390° Festino i settecenteschi Palazzi Costantino e Di Napoli ospitano una mostra d’arte contemporanea dedicata a Santa Rosalia. L’esemplare iniziativa artistica ideata da Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona e giunta alla sua terza edizione, rappresenta un momento ormai estremamente atteso dai palermitani e dai visitatori che ogni anno confluiscono numerosissimi ai Quattro Canti, fulcro dei festeggiamenti. Il titolo della mostra Anima Pura. Dialogo tra Sacralità e Contemporaneità trae ispirazione proprio da Santa Rosalia, simbolo imperituro per i palermitani di religiosità e sacralità. Rosalia ciò nondimeno diviene semplicemente l’input. Per un viaggio nei vasti misteri del sacro universalmente inteso in connessione con la spiritualità contemporanea nella sua complessità. Per un’ermeneutica dell’Anima: pura, purissima per sua stessa natura, l’anima è ciò che avvicina maggiormente all’essenza ed è sigillo dell’unicità dell’uomo tanto da far chiosare “l’anima dell’uomo è l’uomo vero”. Altresì, dal momento che l’artista esprime la Sacralità attraverso il suo prodotto – che vive già di una sua vita nel momento della sua estrinsecazione ma che è riflesso chiaro di una dimensione ben più profonda – diviene egli stesso un contenitore del Sacro proteso nel reale. La mostra vuole dunque essere un momento di incontro tra alcune delle più rilevanti realtà artistiche presenti oggi in Sicilia e aperte alla sperimentazione. Dalla pittura all’installazione site specific, dalla scultura alla fotografia passando per la videoarte e il disegno. Anima Pura. Dialogo tra Sacralità e Contemporaneità vede protagoniste la creatività e la fattività insulari, costituendo un forte impulso di crescita collettiva e proiettandosi con coscienza e volontà nella densa tramatura delle tendenze dell’arte contemporanea. Espongono: Giuseppe Agnello, Alessandro Bazan, Federico Baronello, Andrea Buglisi, Hugo Canoilas, Mauro Cappotto, Claudio Cavallaro, Stefano Cumia, Francesco De Grandi, Fulvio Di Piazza, Giovanni Gaggia, Laboratorio Saccardi, Francesco Lauretta, Filippo Leonardi, Sebastiano Mortellaro & Sandra Rizza, Turi Rapisarda, Francesco Rinzivillo, Giacomo Rizzo, Salvatore Rizzuti, Giovanni Robustelli, Piero Roccasalvo Rub Manlio Sacco, Sandro Scalia, Lino Strangis, Sasha Vinci & Mariagrazia Galesi, Miao Xiaochun. Palazzo Costantino – Di Napoli Via Maqueda (Quattro Canti) Palermo. Dal 15 al 19 luglio. Opening il 14 luglio 2014 alle 19.00

Info: Giacomo Rizzo, info@giacomorizzo.it, 347 1243787;  Serena Ribaudo, serena.ribaudo@hotmail.it, 392 2205819; Agnese Giglia, agnese.giglia@n38e13.com

Schermata 2014-06-27 a 10.32.4710512177_10204150608474762_1262411511_o

Alessandro Bazan, Popolo, carboncino su carta, Giacomo Rizzo,  Respiro, fase lavorativa

Translate »