home Anticipazioni, Inaugurazioni, Notiziario Galleria ARTRA, ARTRISSIMA 1, Milano

Galleria ARTRA, ARTRISSIMA 1, Milano

La Galleria ARTRA presenta Sabato 6 aprile la mostra ARTRISSIMA 1a cura di Chiara Guidi, collettiva di dieci artisti –  Lorenza Boisi, Valentina D’Amaro, Brigitte Niedermair, LG Williams / Estate of LG Williams, Marco Neri, Blue and Joy, Angelo Plessas, Michele Chiossi, Filippo Manzini, Traslochi Emotivi  – che nella diversificazione dei linguaggi presenteranno opere recenti della loro ricerca, fra pittura, fotografia, scultura e interventi site specific.

ARTRISSIMA 1, prima edizione di una rassegna che si pone come un inedito display per la conoscenza delle varie discipline artistiche, attraverso le posizioni radicali attuate dagli stessi artisti nelle loro ricerche, presentandone così una originale campionatura.

Il titolo è un neologismo ideato per questa mostra, dove l’uso del superlativo assoluto che tanto appartiene al lessico contemporaneo, esprime la qualità al suo massimo grado, senza nessun confronto e, stavolta ARTRA, da contenitore si presta ad essere un aggettivo dello stesso Group Show per denotarne e connotarne le scelte, e proprio la desinenza ne evidenzia la straordinarietà.

ARTRISSIMA 1 avrà un privilegiato focus sulla pittura, attraverso i vari protagonisti: dalla sintesi pittorica di Marco Neri nelle sue geometriche composizioni; allo stile paesaggistico nel paesaggio green, astratto e mentale di Valentina D’Amaro e la libera pratica pittorica di Lorenza Boisi, linkata in un dialogo aperto di interazione poetica con le sue ceramiche. LG Williams/Estate of  LG Williams che concettualmente azzera nel suo possesso molte opere storiche, avrà una “emotica” tela che nell’iterato smile ammicca alle continue connessioni comunicative.

Brigitte Niedermair, sigilla lo spirito del tempo nella fotografia, e nella fotografia cattura la curva del silenzio e dell’assenza, spingendoci in una ritrovata sacralità dell’immagine stessa.

Il focus sulla scultura è presente nella scelta del monumentale con la stella di Angelo Plessas, (ideata per la città di Milano) nella sua indagine fra virtuale e reale; con i bassorilievi musivi di pillole e negli allumini accartocciati e sprayati di Blue and Joy per i loro manifesti continui del “today”; nelle vanitas contemporanee di Michele Chiossi dove rilegge topos, mood e icone,  nella combinazione dei vari materiali, fra cui marmo, acciaio e neon; nelle strutture minimaliste, spaziali, “anti scultoree” di Filippo Manzini che realizzerà un lavoro site specific, e allo stesso modo interagirà anche Traslochi Emotivi, che  nello spazio e nella mostra, veicolerà la propria mission, un chiaro manifesto dell’agire rivelato dal suo stesso nome.

L’inaugurazione sarà Sabato 6 aprile alle 19.00, con un’apertura straordinaria serale fino alle 23.00.

Fino al 30 aprile 2013.

 

Michele Chiossi

Chiossi copia

Translate »