Koen Vanmechelen

All’interno di uno dei principali centri della cultura veneziana, l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti a Palazzo Loredan, l’artista belga Koen Vanmechelen presenta Nato a Venezia – Università Aperta della Diversità, esposizione che costituisce una sorta di laboratorio al confine tra arte e scienza inclusa tra gli eventi collaterali della 54.Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia. La mostra, a cura di Peter Noever, inaugura il 4 Giugno e si conclude il 27 Novembre. Il cuore dell’installazione è una banca dati genetica delle diverse razze in seno alla quale un ricercatore scientifico svolgerà una ricerca indipendente sulla diversità biologica e culturale. Nell’ottica di uno studio aperto, i visitatori sono invitati a partecipare attivamente a questa ricerca e avranno anche accesso ai risultati. In questa occasione, l’artista sottolinea la continuazione del suo decennale progetto artistico di incroci dando vita ad una nuova generazione di lavori del Cosmopolitan Chicken Project.

Translate »