home Notiziario, Personaggi Pipilotti Rist

Pipilotti Rist

A cura di Massimiliano Gioni, fino al 18 Dicembre 2011 la Fondazione Nicola Trussardi, Milano, propone Parasimpatico, prima grande mostra personale di Pipilotti Rist in un’istituzione italiana. A fare da sfondo al nuovo progetto dell’artista svizzera, tra le figure più anticonformiste dell’arte di oggi, è lo storico Cinema Manzoni, ormai chiuso al pubblico dal 2006. Per la Rist le immagini video rappresentano la proiezione di desideri ed emozioni, una nuova forma di vita organica che lo spettatore può percepire non solo con gli occhi ma anche e soprattutto con il corpo. Spesso nascoste in luoghi inaspettati come toilette, bottiglie di liquore, conchiglie e borsette da signora, le sue installazioni sono infatti esplorazioni sensoriali, esperienze totalizzanti dove la distanza fisica e psicologica con lo spettatore è completamente annullata. Detto ciò, va sottolineato che Parasimpatico, il titolo scelto questa mostra milanese, fa riferimento alla branca del sistema nervoso che presiede le funzioni corporee involontarie, che stimolano la quiete, la digestione, il rilassamento, il riposo e l’immagazzinamento di energia. Come nelle sue precedenti installazioni, questo progetto ideato per l’ex Cinema Manzoni combina lavori vecchi e nuovi con l’obiettivo di trasformare lo spazio in un grande organismo vivente, mescolando cinema e televisione, allucinazioni e immagini ad alta definizione.

Translate »