home Notiziario, Recensioni Shannon Ebner Black Box Collision A: Gasoline & Auto Electric

Shannon Ebner Black Box Collision A: Gasoline & Auto Electric

3È in corso da Kaufmann Repetto la seconda mostra personale di Shannon Ebner. La mostra esplorai confini tra scrittura, fotografia e scultura, dove la parola e l’immagine fotografica sono sia oggetto che soggetto del lavoro dell’artista. Una sorta di grande abbecedario, dove lettere con caratteri e stili diversi abitano la galleria. Il percorso espositivo è suddiviso in due sezioni, il primo, Black Box Collision A, è la continuazione di due progetti esposti in precedenza a Roma e Londra. 17 fotografie della lettera “A”, primo elemento dell’alfabeto, tratte da segni, pubblicità, messaggi, trovate lungo le strade, nelle insegne pubblicitarie, nella segnaletica stradale e nelle scritte lungo i muri cittadini, qui vengono decontestualizzate e stampate in grande formato, ad altezza uomo. Raccolte da fonti digitali diverse, sono frammenti, pezzi scartati, trovati dall’artista e successivamente modificati e ricomposti. Immerse in un ambiente nero, vengono percepite come presenze con cui, chi le osserva, può mettersi a confronto. La seconda parte della mostra è la continuazione dell’opera Auto Body Collision, già allestito nei mesi scorsi alla Fondazione Memmo di Roma. In questa seconda sala le lettere compongono le parole GASOLINE e AUTO, pensato come una sorta di racconto in prosa, le grandi lettere di cartone che lo compongono, dipinte con vernice grigia per auto, condividono lo spazio con fotografie dai grigi delicati e sfumati, che ritraggono forme di scrittura pre-esistenti. L’azione compiuta dall’artista, mostra dopo mostra, allunga il racconto del poema Auto Body Collision. L’artista, anche in questo secondo lavoro, sottintende all’importanza formale delle parole, della loro costruzione grafica e anche architettonica delle lettere e della possibilità di abitare, in questo modo, la scrittura. Tracce che possono essere lette sia come poesie sia come veicoli per la poesia.

Galleria Kaufmann Repetto – Via di Porta Tenaglia 7, Milano
22 Maggio – 8 Agosto 2014

1 2

Translate »