home Notiziario, Recensioni Aldo Mondino. Milano Venezia Calcutta

Aldo Mondino. Milano Venezia Calcutta

Milano, Venezia, Calcutta è una mostra sull’arte e le passioni di Aldo Mondino. Inaugurata giovedì 21 novembre coinvolge due spazi espositivi a Milano, posti uno di fronte all’altro, la Galleria Giovanni Bonelli e la Galleria Giuseppe Pero. Il pubblico viene condotto attraverso colori, profumi, cronache e suggestioni nel racconto dei viaggi dell’artista in Oriente, dal Mediterraneo all’India, da Venezia alla Turchia. Il percorso inizia da Venezia, dalla Biennale del 1993, dove Mondino è protagonista di una performance con un gruppo di dervisci rotanti fatti venire direttamente dalla Turchia e, sono proprio le danze folkloristiche, che accompagnano il visitatore verso la tappa successiva del viaggio, la Turchia. Diversi sono infatti i grandi quadri esposti dedicati ai celebri danzatori, come la Danza dei Turchi e Les dances des jares, ci sono anche sculture come Scultura un corno ed Eiffel e i Tappeti Stesi che evidenziano la continua ricerca dell’artista per materiali e assemblaggi inediti. Attraversando la strada si passa dal Mediterraneo all’India. Ci si immette allora nelle atmosfere di Calcutta, tra petali di fiori profumati sparsi per terra alla vita in India del video, Flover, che documenta il viaggio di Mondino in quel continente. Altri lavori riportano infine sulla via del ritorno, di nuovo verso il Mediterraneo, come Essicatore di pesci, Ittiodromo in bronzo e Capi e copricapi. Tutto racconta di questa passione di Mondino per il viaggio e l’Oriente.

La mostra è a cura di Marco Meneguzzo e realizzata in collaborazione con l’Archivio Mondino. In occasione del finissage, sabato 1° febbraio 2014 alle ore 18.30 verrà presentato il catalogo dell’esposizione.

Galleria Giovanni Bonelli  – Via Luigi Porro Lambertenghi 6, Milano
Galleria Giuseppe Pero – Via Luigi Porro Lambertenghi 3, Milano

22 novembre 2013 – 1 febbraio 2014

mondino_9 mondino_8 mondino_11 mondino_6 mondino_3 mondino_2mondino_7

Translate »