home Anticipazioni, Eventi, Personaggi Biennale Architettura di Venezia

Biennale Architettura di Venezia

KoolhaasSarà una Biennale di ricerca, come ha specificato Paolo Baratta questa mattina alla presentazione alla stampa della quattordicesima edizione internazionale di architettura la mostra, che si svolgerà dal 7 giugno al 23 novembre e diretta da Rem Koolhass. Ed è proprio questa una delle novità, la durata dell’esposizione di quasi 6 mesi. Altra novità sarà il tema comune che i vari padiglioni nazionali, cresciuti a 65 partecipazioni, “I Paesi partecipanti saranno coinvolti su un unico tema – Absorbing Modernity: 1914-2014 – e mostreranno, ciascuno a modo proprio, il processo di annullamento delle caratteristiche nazionali a favore dell’adozione quasi universale di un singolo linguaggio moderno e di un singolo repertorio di tipologie” spiega Koolhaas nel suo intervento. La mostra vera e propria, dal titolo Elements of Architecture “si concentrerà sugli elementi fondamentali dei nostri edifici, utilizzati da ogni architetto, in ogni tempo e in ogni luogo: pavimenti, pareti, soffitti, tetti, porte, finestre, facciate, balconi, corridoi, camini, servizi, scale, scale mobili, ascensori, rampe…”
All’Arsenale invece sarà in mostra Monditalia. “La particolare struttura dell’Arsenale è interpretata come un palcoscenico ideale. Più che una sequenza di singoli episodi, solitamente non adatti a comporre una narrazione unitaria, abbiamo assegnato a questo spazio un tema unico – l’Italia – e abbiamo coinvolto gli altri settori della Biennale di Venezia – Cinema, Danza, Musica, Teatro – a fare un ritratto collettivo del paese.”
Tutte le informazioni e gli interventi alla conferenza stampa di presentazione sul sito ufficiale.

Translate »