home Anticipazioni, Eventi, Inaugurazioni, Notiziario Castelbasso/Civitella. Cultura contemporanea nei borghi

Castelbasso/Civitella. Cultura contemporanea nei borghi

Al via la seconda edizione di “Castelbasso/Civitella. Cultura contemporanea nei borghi”, con un nuovo programma di mostre nei due centri storici nel cuore dell’Italia. Per tutta l’estate percorsi tra arte, letteratura, musica, enogastronomia.

Un doppio evento promosso dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture a Castelbasso e dall’Associazione Naca Arte a Civitella del Tronto, che propongono in un unico percorso, all’insegna dell’arte contemporanea, la riscoperta dei due suggestivi borghi medievali in provincia di Teramo. La maratona estiva inizia il 28 giugno a Civitella del Tronto, per l’inaugurazione di VISIONI, con un doppio momento espositivo a cura di Giacinto Di Pietrantonio e Umberto Palestini (apertura al pubblico il 28 giugno, fino al 30 settembre). Il progetto, riprendendo non solo il titolo ma il filo del racconto avviato dalla scorsa edizione, si articola in due narrazioni: Visione Animale, curata da Di Pietrantonio e Visione Mario Dondero, curata da Palestini. In Visione Animale, le stanze dei soldati, le celle e le stalle, i camminamenti, le piazze d’armi della Fortezza sveleranno così una rassegna di figure animali, dai cani di Alberto Garutti e Victor Man all’orso di Paul McCarthy, come al Cavallo di Fabio Mauri, i cervi di Simone Berti, Maddalena Ambrosio e Corrado Levi, al cervo e lupo di Mircea Cantor e Mungo Thomson, o alle caduche farfalle di Damien Hirst, fino alle oche di Diego Perrone e al particolare di topo disneyano astratto di Loredana di Lillo, viste e interpretate da artisti italiani e internazionali. Visione Mario Dondero porterà lo spettatore nel cuore delle immagini del fotografo Mario Dondero (Milano, 1928), leggendario reporter di fama mondiale, testimone sensibile delle evoluzioni sociali, culturali e storiche internazionali dagli anni ’40 ad oggi.

Il 6 luglio è la volta di Castelbasso (apertura al pubblico il 7 luglio, fino al 1 settembre), nell’ambito del progetto Castelbasso 2013, con l’inaugurazione di altri due eventi espositivi:  VARIeAZIONI e Le ragioni della Pittura. Esiti e Prospettive di un Medium, entrambi a cura di Laura Cherubini ed Eugenio Viola. Le due mostre indagano ambiti e territori della pittura a cavallo tra i due millenni: l’una incentrata sulla figura di Paladino, protagonista indiscusso, tra la fine degli anni Settanta e gli anni Ottanta, del cosiddetto “ritorno alla pittura”; l’altra invece intende proporre una ricognizione sugli “esiti e le prospettive” di questo medium oggi, mettendo a confronto le ricerche di artisti italiani e internazionali.

Oltre le arti visive, Castelbasso sarà teatro di una rassegna che, come ogni estate, porterà nel borgo reading e conversazioni con scrittori e poeti nel “caffè letterario” a cura di Renato Minore, appuntamentimusicali a cura del M° Roberto Marini, incontri multidisciplinari a cura di Simone Gambacorta e serate enogastronomiche, in una visione immersiva della cultura in relazione all’identità locale.

IMG20120602141336798_900_700

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Civitella del Tronto (TE)

29 giugno – 30 settembre 2013. Fortezza e Museo delle Armi

VISIONI. La Fortezza internazionale dell’arte

VISIONE ANIMALE, a cura di Giacinto Di Pietrantonio

Mario Airò, Maddalena Ambrosio, Simone Berti, Mircea Cantor, Loredana Di Lillo, Alberto Garutti, Damien Hirst, Corrado Levi, Victor Man, Fabio Mauri, Paul McCarthy, Diego Perrone, Mungo Thomson.

VISIONE MARIO DONDERO, a cura di Umberto Palestini

 

Borgo Medievale di Castelbasso (TE)

7 luglio – 1 settembre 2013

MIMMO PALADINO. VARIeAZIONI

Palazzo Clemente

LE RAGIONI DELLA PITTURA. Esiti e Prospettive di un Medium

Salvatore Arancio, Hernan Bas, Simone Berti, Michael Bevilacqua, Matthias Bitzer, Peter Linde Busk, Davide Cantoni, Carter, Matthew Chambers, Benny Chirco, Fabrizio Cotognini, Alberto Di Fabio, Patrizio Di Massimo, Giulio Frigo, Stefania Galegati, Paolo Gonzato, Uwe Henneken, Haavard Homstvedt, Mariangela Levita, Birgit Megerle, Damir Očko, Donato Piccolo, Luigi Presicce, Tanja Roscic, Dan-Shaw Town, Rob Sherwood, Jamie Shovlin, Diego Singh, Ian Tweedy

Palazzo De Sanctis

 mostre a cura di Laura Cherubini, Eugenio Viola

 

Translate »