Enrico Ricciotti

1) Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby? L’arte è un’espressione di se stessi. 2) Vissi d’arte o vissi d’amore? L’arte è amore puro e semplice. 3) Si dice che sia un tipo strano: hai mai incontrato o conosciuto un’artista? Ho conosciuto artisti vari, ho sempre visto persone diverse dall’ordinario, ma molto, molto interessanti. …

Barbara Ventola

Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby? Il settimo senso. Vissi d’arte o vissi d’amore? Di Passione che spesso si paga a caro prezzo! Si dice che sia un tipo strano: hai mai incontrato o conosciuto un’artista? Si. Veri e finti. ”Tipo strano”, nel vocabolario dell’artista non esistono le dicerie. Si dice anche che …

Barbara Ledda

Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby? Per alcuni un lavoro, per altri un hobby. Ci sono persone che hanno vero talento e creatività che non hanno fatto della loro arte un lavoro. Altri che ne hanno fatto un’attività remunerativa, e che non sono neanche degli artisti. Vissi d’arte o vissi d’amore? Per gli …

Athos Happacher

Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby? Nel mondo dell’arte, la creatività, la genialità e a volte la follia, hanno dato vita a opere uniche nel loro genere. Il concepimento delle stesse, nate tra le pieghe di cervelli brillanti e intuitivi, prende forma come lavoro e non come hobby in attesa che qualcuno sia …

Anila Keci

Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby?Secondo il mio parere, inizia come un hobby per diventare poi un lavoro. Vissi d’arte o vissi d’amore?È una cosa bella essere innamorati e vivere d’amore. Questa condizione ti fa amare anche il tuo lavoro e tutto quello che ti circonda. Si dice che sia un tipo strano: …

Alessia Bellucci

Che cos’è l’arte? Un lavoro, oppure un hobby? Decisamente un lavoro, ma un lavoro speciale, che coincide con la vita stessa. Non è importante come il respiro, e d’altra parte il respiro è fisiologia vitale e non “lavoro”, ma io metterei l’arte al secondo posto, subito dopo il respiro. Vissi d’arte o vissi d’amore? Vissi …

Lo stato di salute dell’artista / Un Democratico Dubbio

Seguendo un segnale, peraltro impercettibile, che è stato quello di indagare per vie dirette e trasversali lo status complessivo e vivace dell’artista, mi sono imposta uno stop finale. Per consegnarmi a un democratico dubbio. Mi domando infatti, dopo tutta questa fatica a puntate, fatta di postulati, intercettazioni, raccomandazioni, se il punto della situazione sia forse …

Tony Esposito

1) Ammazzare il tempo: con quali armi? L’ARTE. 2) “Da qui all’eternità”: è un lungo viaggio, in quale stazione fermarsi?  QUELLA DELLA RIFLESSIONE 3) Scrive Montale: “…..L’attesa è lunga, il mio sogno di te non è finito”. Ma i sogni finiscono? O si interrompono? SI TRASFORMANO 4) “Sarei inarrestabile se solo riuscissi a incominciare”: quali …

Roberto Passarella

1) Ammazzare il tempo: con quali armi? Credo con nessuna. Siamo partecipi del Tempo, qualsiasi nostra azione è possibile proprio grazie ad esso. Piccole o grandi cose, azioni più o meno importanti, nulla fa differenza. Se volessimo ingannare il Tempo finiremmo per ingannare soltanto noi stessi. 2) “Da qui all’eternità”: è un lungo viaggio, in …